home ARCHIVIO Movember: Il Ce per il sociale

Movember: Il Ce per il sociale

Ogni anno a novembre il mondo maschile si fa crescere i baffi. Non è un vezzo stilistico collettivo, tantomeno un capriccio ma è un modo per comunicare alla popolazione maschile che il modo migliore per sostenere i programmi di salute maschile di livello mondiale che lottano contro il cancro della prostata e dei testicoli. Questi programmi si concentrano su sensibilizzazione ed educazione, su come vivere con e dopo il cancro e sulla ricerca per realizzare la nostra visione di un impatto duraturo sul volto della salute maschile. Il modo migliore è parlarne insomma e per qualsiasi informazione basterà chiedere ai ragazzi coi baffi, specialmente se indossano divise grigio e amaranto.

Il rugby Cernusco infatti come ogni anno è in pole position nel supporto a Movember e nella raccolta fondi per la causa. Lo scorso anno le iniziative movember hanno portato a raccogliere più di 500 euro in una serie di eventi che anche quest’anno permetteranno a tutti gli amici dei Road Runners di fare del bene divertendosi.

Il primo appuntamento è fissato per sabato 22 novembre quando presso il Cheers Pub a Milano durante la visione di Italia – Sudafrica in un enorme salvadanaio con i baffi si potranno depositare le offerto a sostegno delle attività.

Domenica 30/11 Al mattino ci sarà il Torneo del Naviglio categoria Under 12 a cui parteciperanno 6 squadre per un totale di 120 ragazzi. In occasione del concentramento i genitori prepareranno delle torte che verranno vendute a fette ed il ricavato sarà devoluto a favore dell’Iniziativa. In occasione della partita Cernusco – Rho, valida per il campionato italiano di serie C, tutta la città si mobiliterà a supporto del mese con i baffi grazie alla collaborazione di Telethon allestendo in prossimità del campo una serie di attività dedicate allietate dalla vendita di dolci, gadget e memorabilia del mondo del rugby da destinare come offerta alle associazioni supportate. Saranno presenti alla raccolta vari ospiti, ovviamente muniti di baffi, si godranno poi la partita e il terzo tempo canonico nel quale entrambe le squadre chiuderanno la giornata e apriranno il famoso salvadanaio coi baffi per comunicare la cifra raccolta.

Due appuntamenti da non perdere quindi: al pub o al campo. Due soli vincoli alla presenza: la voglia di fare del bene e un paio di baffi per l’occasione. Un solo obbligo: la cosa più bella del fare del bene è farlo divertendosi, quindi più saremo e maggiori saranno le attenzioni dedicate ai nostri baffi…altro che vezzo.

Cernusco per Movember 2014

COMUNICATO STAMPA

movember_2014-locandina_2

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi