home ARCHIVIO, GIOVANILI Il freddo rallenta i piccoli Road Runners

Il freddo rallenta i piccoli Road Runners

Junior-CE2009_023Under 12 – La mattinata uggiosa non ha certo giovato alla U12 cernuschese che si è presentata al centro sportivo Saini con poca voglia di giocare e con la concentrazione lasciata al caldo nella cameretta di casa.  La squadra composta da Barletta Nicolò-Colombo Andrea-Di Fede Matteo-Giacometti Greta-Giuliani Alessia-Isella Federico-Marforio Elia-Merli Francesco-Monzani Yuri-Turone Francesco-Marchesi Alessandro-Mraldi Giacomo-Verzella Fabio-Milani Marko. I XII guidati dal trio Dedè-Romondia-Singer, dopo la mirabile prestazione ottenuta giusto una settimana fa a Varese, si sono fatti sorprendere nella prima partita dai ragazzi della Union Milano che si sono presentati in campo più aggressivi dei parietà grigio-amaranto ed hanno ottenuto una schiacciante vittoria con il risultato di 6 mete a 2 ( mete di Colombo Andrea e Giuliani Alessia ).   Il morale a terra per la sconfitta subita e per le assenze di alcune pedine importanti, dovute anche questa settimana all’influenza, hanno inciso negativamente sulla nostra Under che ha subito una sconfitta anche nella seconda partita contro il Velate 1 terminata 5 a 2 ( mete di Di Fede Matteo e Turone Francesco ) dove però si è visto un maggiore impegno da parte di tutti, comprese le new entry nelle file del Cernusco. Però il riscatto è dietro l’angolo ed i ragazzi, spronati ed incitati daglii allenatori durante la pausa, si sono presentati in campo per l’ultima fatica uniti e motivati e finalmente, è arrivata una meritata vittoria contro il Velate 2. per 4 mete a 2 ( mete di 2 Turone Francesco, 1 Miraldi Giacomo e 1 di Colombo Andrea ).  Gli educatori segnalano per un plauso: Giuliani Alessia, Giacometti Greta, Di Fede Matteo, Miraldi Giacomo e Milani Marko per i placcaggi effettuati durante tutte e tre le partite, ed un buon lavoro svolto in sordina.
Alla fine della giornata il commento unanime è che poteva andare meglio ma anche peggio e quindi non lamentiamoci portando  a casa un terzo posto nella speranza che settimana prossima a Cologno i ragazzi ritornino carichi e con la voglia di giocare come già visti in precedenza.
Il gruppo del duo Cologni – Giacometti si sono trovati a giocare su un terreno troppo piccolo, le dimensioni erano quelle dello scorso anno ma sono aumentati i contendenti in campo, due giocatori per squadra. Questo ha reso arduo giocare un  rugby veloce. Però il giudizio dei due educatori è stato unanime, i ragazzi hanno giocato le tre partite da leoni; infatti le contese sono state intensissime e combattute. La prima vinta con il Velate B per 3-1 con mete di Davide Vetralla, la seconda vinta per 2-1 con il Velate A con mete di Jona Motta e udite udite…Fiore,per la prima volta in meta dopo due anni !! La finale persa contro i padroni di casa dell’Union per 1-0 ma giocata da veri giocatori di rugby,veramente bravi!
A conclusione del tormeo niente salamelle e birra.
Fulvio Michelazzi

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi