Rugby Piacenza vs ASD Rugby Cernusco

11 Feb 2024

Chiamare difficile la sfida di questa domenica è forse un eufemismo, Cernusco affronta in trasferta i padroni indiscussi della classifica: Piacenza. La formazione di casa, ancora imbattuta dopo le prime 12 partite, occupa ormai da tempo il primo posto; oggi l’impresa è ardua ma, come ci ha insegnato l’esperienza, in questo campionato, non è mai detta l’ultima parola.

Il Ce, nonostante una formazione rimaneggiata a causa dei numerosi infortuni, scende in campo per dare battaglia fin dal primo minuto. Il match è da subito molto fisico e gli impatti si fanno sentire, il pacchetto di Piacenza è a dir poco coriaceo e le dimensioni delle sue seconde linee fanno dubitare ai ragazzi di star giocando lo sport giusto. I Road Runners accettano la sfida (poca testa e tanto cuore) e difendono compatti, placcando duro e arginando bene l’offensiva piacentina, che però riesce ad andare in meta grazie ad un calcio dal box e ad un errore difensivo (5-0). Sono proprio fisicità e potenza a dare momentum alla formazione di casa e la seconda marcatura non si fa attendere (12-0).

Cernusco non perde il controllo e, quando in possesso dell’ovale, cerca di sviluppare il proprio gioco, riuscendovi in più occasioni e sfiorando la meta del 12-5. Meta che finalmente arriva sul 19-0: Barletta effettua un offload per Radice che trova Tommi Manzoni sull’ala, il più leggero dei fratelli Manzoni arriva a pochi metri dalla linea e, a sua volta, ricicla per Formichetti che schiaccia in meta per il 19-5.

La prima metà di gioco si conclude purtroppo con la quarta meta piacentina che, noncurante dei sentimenti degli ospiti, va a segnare dopo 30 metri di carretto.

Nel secondo tempo la solfa rimane la stessa, Piacenza attacca, Flo e Rebu placcano tutto il placcabile; è ancora la formazione di casa ad andare a segno per prima (31-5). Il Ce sfrutta i pochi possessi e avanza portandosi a ridosso dei 22 metri, dove, la combinazione Barletta-Brioschi ed un taglio impeccabile da parte di Scioscia, permettono a Green di andare a segnare in mezzo ai pali. Meta bellissima e punteggio di 31-12. Nei minuti successivi Piacenza segna altre tre volte ed è solo una cavalcata solitaria di Barletta ad interrompere l’egemonia dei padroni di casa. Il 12 cernuschese riceve palla dal sempreverde Falcone e si fa strada nella difesa piacentina a mani in faccia e trash talking, segnando in mezzo ai pali.

Il match si chiude sul 52-19, punteggio difficile da accettare ma non completamente onesto nei confronti di una prestazione cernuschese in cui si ritrovano numerosi aspetti positivi.

Formazione Mondini (sost. Buratti), Rebuzzini, Monti N. (sost. Manzoni M.), Barbieri; Ticozzi (sost. Rabotti), Colombo (sost. Chiesa), Campo, Formichetti, Moioli (sost. Poletti), Radice, Barletta, Brioschi, Manzoni T. (sost. Falcone), Aquino (sost. Scioscia), Green.

Tabellino

PTà 5-0 meta Piacenza; 12-o meta Piacenza; 19-0 meta Piacenza; 19-5 meta Formichetti; 26-5 meta Piacenza.

STà 31-5meta Piacenza; 31-12 meta Green (tr. Barletta); 38-12 meta Piacenza; 45-12 meta Piacenza; 45-19 meta Barletta (tr. Radice); 52-19 meta Piacenza.

ASD Rugby Cernusco vs Rugby Rho

ASD Rugby Cernusco vs Rugby Rho

Dopo due anni, Rho torna a presentarsi al Castello, qui Cernusco attende, in cerca della vittoria più importante, quella che potrebbe assicurare la salvezza ai padroni di casa e riaprire una rivalità che da alcuni anni a questa parte ha sempre visto Rho dominare. La...

ASD Rugby Cernusco vs Cus Genova Rugby

ASD Rugby Cernusco vs Cus Genova Rugby

Importantissimo il match oggi in scena al Castello. Clima primaverile e Genova che si presenta a Cernusco in cerca di rivalsa dopo la sconfitta dell’andata. Squadra di casa che cerca invece il sorpasso in classifica sui genovesi. Il CE ci mette un po’ a carburare e...

UISP: Asr Milano – Rugby Cernusco 10 – 21

UISP: Asr Milano – Rugby Cernusco 10 – 21

Siamo a Gardaland o al Curioni? Questa è la domanda che la squadra UISP si pone appena arriva al campo, da una parte ci si aspetta il Magic Mountain e invece c'è la Bislunga, al posto del campo invece troviamo il Colorado Boat, e si parte! I ragazzi di Coach Occelli...