ASD Rugby Cernusco vs Amatori Rugby Capoterra

28 Gen 2024

Prima partita del girone di ritorno: oggi sono i ragazzi dell’Amatori Rugby Capoterra a presentarsi al Castello, che troviamo in condizioni leggermente migliori rispetto a domenica scorsa. L’andata, in terra sarda, si era conclusa per 28-10 a favore dei padroni di casa; oggi, i grigio amaranto, tornano in campo dopo due sconfitte consecutive per cercare di ribaltare il risultato e cominciare con il piede giusto la seconda parte del campionato.

La formazione di coach Tobia parte con il botto e dopo qualche minuto è già in vantaggio per 7-0: Brioschi, oggi nel ruolo di primo centro, buca la difesa e serve un passaggio perfetto per Licci che arriva in gran carriera, scarta l’estremo avversario e segna (non senza strapparsi nel processo). Inizio di gara scoppiettante per l’ala cernuschese che segna la prima meta in serie B e due minuti dopo viene sostituito per infortunio (Rina da fuori sostiene l’amico con parole di incoraggiamento: “fa proprio cagare”). La reazione di Capoterra non si fa attendere ed i sardi vanno a segno qualche minuto dopo grazie ad un bel calcetto che coglie impreparata la difesa cernuschese e consente al centro dell’Amatori di schiacciare in mezzo ai pali. Bella la gestione di gioco del Ce in questa prima metà di gara che mantiene il possesso e si avvicina alla meta in più occasioni; purtroppo, come troppo spesso stiamo vedendo quest’anno, senza mai arrivare a concludere. I risultati arrivano grazie al piede di Barletta che concretizza il possesso punizione dopo punizione. A fine primo tempo il punteggio è di 13-7.

Nella seconda metà di gara i ragazzi faticano a riproporre il gioco del primo tempo ma continuano a mettere sotto pressione la formazione sarda e guadagnano altri 3 punti che permettono di allungare le distanze e tirare il fiato (16-7).

Nell’ultimo quarto Capoterra va a segno e riapre la partita, prima con una meta non trasformata (16-12) e poi con un piazzato (16-15) che li porta pericolosamente vicini ai road runners. È il Ce che però torna a segnare, questa volta grazie al piede di Green (19-15).

Gli ultimi minuti sono una prova di carattere e l’audacia del Ce è premiata da un pizzico di fortuna che permette ai padroni di casa di uscire dal campo con 4 punti importantissimi.

Da sottolineare la prova di Boccardo (Man of the match) e, più in generale, di tutto il pacchetto di mischia che oggi ha dimostrato che il duro lavoro in allenamento sta dando i suoi frutti.

Formazione Buratti (sost. Mondini), Dudi (sost. Rebuzzini), Monti N. (sost. Manzoni M.), Ticozzi, Boccardo, Colombo (Monti J.), Illario (sost. Campo), Formichetti, Barletta (sost. Moioli), Radice, Scioscia, Brioschi, Di Pietro, Licci (sost. Manzoni T.), Green.

Tabellino

PTà 7-0 meta Licci (tr. Barletta); 7-7 meta Capoterra; 10-7 c.p. Barletta; 13-7 c.p. Barletta.

STà 16-7c.p. Barletta; 16-12 meta Capoterra; 16-15 c.p. Capoterra; 19-15 c.p. Green.

ASD Rugby Cernusco vs Rugby Rho

ASD Rugby Cernusco vs Rugby Rho

Dopo due anni, Rho torna a presentarsi al Castello, qui Cernusco attende, in cerca della vittoria più importante, quella che potrebbe assicurare la salvezza ai padroni di casa e riaprire una rivalità che da alcuni anni a questa parte ha sempre visto Rho dominare. La...

ASD Rugby Cernusco vs Cus Genova Rugby

ASD Rugby Cernusco vs Cus Genova Rugby

Importantissimo il match oggi in scena al Castello. Clima primaverile e Genova che si presenta a Cernusco in cerca di rivalsa dopo la sconfitta dell’andata. Squadra di casa che cerca invece il sorpasso in classifica sui genovesi. Il CE ci mette un po’ a carburare e...

UISP: Asr Milano – Rugby Cernusco 10 – 21

UISP: Asr Milano – Rugby Cernusco 10 – 21

Siamo a Gardaland o al Curioni? Questa è la domanda che la squadra UISP si pone appena arriva al campo, da una parte ci si aspetta il Magic Mountain e invece c'è la Bislunga, al posto del campo invece troviamo il Colorado Boat, e si parte! I ragazzi di Coach Occelli...