Pro Recco Rugby vs ASD rugby Cernusco

5 Nov 2023

La quarta giornata di campionato si tiene, un weekend in ritardo, a Genova. Il campo della squadra di casa, il Pro Recco Rugby, è inagibile a causa delle perturbazioni che hanno colpito la Liguria nelle ultime settimane. Oggi però non c’è traccia di nuvole né pioggia e allo stadio Carlini le condizioni metereologiche non potrebbero essere molto meglio di così. Il Ce scende in campo contro la prima delle due formazioni retrocesse dalla serie A nel corso della passata stagione, una società che forse non sta vivendo i suoi giorni migliori, ma che vanta un pedigree di tutto rispetto avendo militato in serie A per gli ultimi due decenni; la prova si prospetta tutt’altro che facile.

I ragazzi scendono in campo concentrati e fin dalle prime fasi il Ce si dimostra pericoloso sfruttando l’indisciplina del Recco per risalire il campo e portarsi a più riprese nella metà campo avversaria. I cernuschesi la fanno da padroni: solidi in difesa e pericolosi in fase offensiva, arginano i tentativi avversari e guadagnano calci di punizione nella metà campo ligure, permettendo a Barletta di finalizzare alcuni piazzati: 3, 6, 9, 12 a zero (0-12). Recco incassa ma non riesce a reagire e da mischia i tre quarti portano il Ce a ridosso della linea di meta, dove, Formichetti, arriva di gran carriera e segna la prima marcatura, trasformata da Barletta (0-19). Azione da manuale e partita già indirizzata a fine primo tempo.

Abbassare la concentrazione non è permesso però, Recco guadagna una punizione a fine primo tempo che consente ai padroni di casa di giocare una rimessa laterale sui 5 metri cernuschesi. Il carretto è letale e in un batter d’occhio Recco è di nuovo in partita (7-19).

Nella ripresa entrambe le formazioni si rivelano particolarmente imprecise e sono i liguri a prendere il sopravvento, costringendo i road runners in difesa in più occasioni. È un altro carretto da rimessa laterale a garantire ai padroni di casa la seconda marcatura (12-19).

Solo 7 punti dividono le due squadre e i recchesi, galvanizzati dal prospetto di una rimonta, fanno il possibile per risalire il campo e segnare. Il Ce però non si lascia intimidire e guadagna punizioni a favore nei momenti critici, allentando la pressione e portando a casa 3 ulteriori punti, importantissimi per mantenere le distanze (12-22).

Nel finale di gara i ritmi sono lenti, molti i falli commessi e i cartellini fioccano da entrambe le parti; allo scadere Recco guadagna una punizione e va per i pali, cercando il  punto di bonus difensivo, il piazzato è difficile ed il vento non aiuta, la partita si chiude sul 12-22.

Buona prestazione del Ce che impone il proprio gioco nel primo tempo ma non riesce a ripetere la prestazione nel secondo, lasciando ancora una volta l’impressione di poter fare meglio, la strada però è senza ombra di dubbio quella giusta.

Formazione: Manzoni M. (sost. Mondini), Dimitri (sost. Monti N.), Mezzalira, Barbieri (sost. Ticozzi), Boccardo, Colombo (sost. D’ercole), Illario, Formichetti, Barletta (sost. Moioli), Radice, Rocchio, Brioschi, Manzoni T. (sost. Milani*), Restifo (sost. Scioscia), Green.

*=Primo CAP

Tabellino

PTà0-3 c.p. Barletta; 0-6 c.p. Barletta; 0-9 c.p. Barletta; 0-12 c.p. Barletta; 0-19 meta Formichetti (tr. Barletta); 7-19 meta Recco.

STà 12-19 meta Recco; 12-22 c.p. Barletta.

ASD Rugby Cernusco vs Rugby Rho

ASD Rugby Cernusco vs Rugby Rho

Dopo due anni, Rho torna a presentarsi al Castello, qui Cernusco attende, in cerca della vittoria più importante, quella che potrebbe assicurare la salvezza ai padroni di casa e riaprire una rivalità che da alcuni anni a questa parte ha sempre visto Rho dominare. La...

ASD Rugby Cernusco vs Cus Genova Rugby

ASD Rugby Cernusco vs Cus Genova Rugby

Importantissimo il match oggi in scena al Castello. Clima primaverile e Genova che si presenta a Cernusco in cerca di rivalsa dopo la sconfitta dell’andata. Squadra di casa che cerca invece il sorpasso in classifica sui genovesi. Il CE ci mette un po’ a carburare e...

UISP: Asr Milano – Rugby Cernusco 10 – 21

UISP: Asr Milano – Rugby Cernusco 10 – 21

Siamo a Gardaland o al Curioni? Questa è la domanda che la squadra UISP si pone appena arriva al campo, da una parte ci si aspetta il Magic Mountain e invece c'è la Bislunga, al posto del campo invece troviamo il Colorado Boat, e si parte! I ragazzi di Coach Occelli...