ASD Rugby Cernusco vs Rugby Piacenza

15 Ott 2023

Primo match in casa di quest’anno, i supporters cernuschesi giungono numerosi al Castello che, questa domenica, ospita la seconda giornata di campionato contro il Piacenza. La formazione ospite, dopo una convincente prestazione nella prima giornata, si presenta con una mischia di peso e tre quarti esperti, mettendo in chiaro le sue mire verso la parte alta della classifica. Il Ce, d’altra parte, gioca la prima sul terreno amico, puntando a migliorare la prestazione precedente e cercando la prima vittoria in questo campionato. Oggi una menzione d’onore va a Scotini, che diventa centurione del rugby Cernusco (degni di nota anche i 50 caps di Barletta).

La partita comincia e Piacenza apre le danze dopo pochi minuti, sfruttando un vantaggio e finalizzando una bella meta che porta subito gli ospiti sul 0-5. Il Ce reagisce, tiene palla e si porta nella metà campo avversaria, dove sfiora la meta ed esce con 3 punti al piede realizzati da Barletta (3-5). Nella seconda metà del primo tempo arrivano altre due marcature degli ospiti: la prima da una punizione battuta rapidamente, il Ce si fa trovare impreparato e i piacentini si rivelano ancora una volta cinici (3-12); la seconda in seguito a un bel multifase che li porta a marcare vicino ai pali dopo alcuni pick and go. Il primo tempo si chiude sul 9-19.

È proprio il cinismo che manca al Cernusco di oggi che a tratti sembra capace di padroneggiare il campo ma che, anche in superiorità numerica, non riesce ad andare a segno, dovendosi accontentare del piede di Barletta (12-22). Il secondo tempo passa così, tra le incitazioni del pubblico di casa che vede più volte la propria squadra arrivare a pochi metri dalla linea senza riuscire ad oltrepassarla.

È il Piacenza invece a chiudere in bellezza allo scadere, con un’ultima marcatura (12-27).

Un punteggio sicuramente crudele che lascia l’amaro in bocca ai padroni di casa, che oggi hanno avuto la conferma di avere numeri e qualità per poter, anzi, dover fare meglio.

Testa a domenica prossima contro il Cus Milano al castello.

Formazione: Buratti (sost. Mondini), Dudi (sost. Rebuzzini), Mezzalira (sost. Monti N.), Ticozzi (sost. Barbieri), Scotini***(sost. Moioli), Colombo (sost. Illario), Campo, Formichetti, Barletta**, Radice, Rocchio, Brioschi, Green, Di Pietro (sost. Restifo*), Motta.

*= Primo CAP

**= 50 CAPs

***=100 CAPs

Tabellino

PTà 0-5 meta Piacenza; 3-5 c.p. Barletta; 3-12 meta Piacenza; 6-12 c.p. Barletta; 6-19 meta Piacenza; 9-19 c.p. Barletta.

STà 12-19 c.p. Barletta; 12-22 c.p. Piacenza; 12-27 meta Piacenza.

ASD Rugby Cernusco vs Rugby Rho

ASD Rugby Cernusco vs Rugby Rho

Dopo due anni, Rho torna a presentarsi al Castello, qui Cernusco attende, in cerca della vittoria più importante, quella che potrebbe assicurare la salvezza ai padroni di casa e riaprire una rivalità che da alcuni anni a questa parte ha sempre visto Rho dominare. La...

ASD Rugby Cernusco vs Cus Genova Rugby

ASD Rugby Cernusco vs Cus Genova Rugby

Importantissimo il match oggi in scena al Castello. Clima primaverile e Genova che si presenta a Cernusco in cerca di rivalsa dopo la sconfitta dell’andata. Squadra di casa che cerca invece il sorpasso in classifica sui genovesi. Il CE ci mette un po’ a carburare e...

UISP: Asr Milano – Rugby Cernusco 10 – 21

UISP: Asr Milano – Rugby Cernusco 10 – 21

Siamo a Gardaland o al Curioni? Questa è la domanda che la squadra UISP si pone appena arriva al campo, da una parte ci si aspetta il Magic Mountain e invece c'è la Bislunga, al posto del campo invece troviamo il Colorado Boat, e si parte! I ragazzi di Coach Occelli...