MANATE GELATE A VELATE

2 Dic 2021

E’ strano, molto strano, dopo tanto, infinito tempo, preparare la borsa la domenica mattina per andare ad un torneo con il branco….eppure ci siamo, finalmente, dopo tanta lontananza, finalmente il piacere del solito quadrangolare a tre squadre old della tangenziale.

Il clima dovrà pur accoglierci come si deve..dopo così tanto tempo, a novembre, senza nessuno che dica “griglia”, il tempo non potrà non essere clemente. E infatti ci accoglie una pioggerella di quelle fantozziane, con tanto di Monte Rosa illuminato dal sole all’orizzonte a prenderci per le natiche. Il venticello gelido che scende dal Resegone imbiancato è un regalo che proprio non desideravamo…Il campo una melma epica, di quelle che ti si appiccicano addosso e fanno un bello strato di cemento. Qualche pezzetto del campo di Velate ce lo siamo portati a casa tutti.

Ma chiessene…siamo qui per giocare e divertirci, e così sarà…Dovevamo essere undici, e invece appaiono cogioti, ex o ancora tali, piovuti dal cielo per avvicinarci al fatidico numero di 15. Bentornato a Big heart Ross, davvero niente ce lo può togliere dal campo, e grazie a Pantunello e allo Zio Milo, direttamente prestato dai babbioni ai vecchi della squadra del figlio, che pur ci guarda…grande cuore.

Giochiamo tre belle partite, e nonostante la palla che sembra una mega supposta di fango ingestibile, ci permettiamo più di una volta il gioco al largo, incredibile regalo del covid all’intrigata strategia Coyotesca (deve essere qualche effetto collaterale)…ma dove sono i bum bum bum e le nera nera nera?!?!?!…non diventeremo mica una squadra di 3/4?!?! Sarà pure faticoso, ma ne usciamo bene, sia con il Lecco e con i gallinacci di Rozzano. Con il Velate sfioriamo addirittura la vittoria, ma sarebbe davvero stato troppo in un inizio di stagione che ci sta vedendo protagonisti.

Come da tradizione, l’ultima partita che vede protagonisti i Chicken e i ragazzi del Lecco non arriva in fondo, chissà poi perché…Tutto molto bello, mai quanto la doccia bollente alla fine e il gran terzo tempo degli amici di Velate, antipasto, primo, arrosto e pure dolce, narra qualcuno.

Grazie davvero Sbagliati, avete riavviato ciò che era spento e fermo, e stato piacevole, dopo la sofferenza, ritrovarsi là in mezzo alla fanga.

Encomio speciale a Milan, esordio nel torneo della tangenziale con fasciatura in testa post sangue di altri tempi, e grande prestazione sul campo.

Alla fine è uscito il sole, giusto al dolce.

Alla prossima Cogioti!

Un Weekend Indimenticabile per i giovani Road Runners

Un Weekend Indimenticabile per i giovani Road Runners

Lo spirito del rugby ha brillato luminoso nel recente weekend, quando due categorie di minirugby si sono unite per un’esperienza indimenticabile. Dall’aria frizzante del sabato al tiepido sole della domenica, ogni momento è stato un’opportunità per la crescita, il...

ASD Rugby Cernusco vs Rugby Savona

ASD Rugby Cernusco vs Rugby Savona

Il giorno di quella che potrebbe essere l’ultima partita su questo campo, il Castello saluta il suo nuovo centurione: Dario Dudi, che raggiunge i 100 caps da capitano sul campo in cui è cresciuto, nell’ultima partita casalinga di questa prima stagione in serie B....

Rugby Varese vs ASD Rugby Cernusco

Rugby Varese vs ASD Rugby Cernusco

La sconfitta di domenica scorsa in casa con il Rho non ha fatto altro che complicare la situazione dei Road Runners, che oggi vanno a cercare punti importantissimi a Varese, ad ora ultima in campionato, in lotta per non retrocedere. Il primo tempo non regala grandi...