home ARCHIVIO, PRIMA SQUADRA CUS Polimi – Cernusco. Gazzoni ordina il DEFCON 3

CUS Polimi – Cernusco. Gazzoni ordina il DEFCON 3

CE-Asola2013_177
Prove techiche di combattimento corpo a corpo tra truppe speciali della prima squadra sotto la supervisione di BOBO FETT

Venti di guerra a Cernusco. Aprile di solito è il momento in cui finisce la guerra, ma quest’anno le notizie dal fronte sembrano non essere le stesse. Il Cernusco infatti si prepara per l’ultima giornata prima dell’ignoto con l’ombra del finale di stagione che pende sulle teste dei guerrieri grigio amaranto. Nessuno sa cosa ci aspetta dopo domenica. La prudenza non è mai troppa, c’è da giocare una gara importantissima ma, cosa più importante, quello che succederà nelle prossime settimane è stato posto sotto il segreto militare dallo staff del baffo d’acciaio riunito ormai da ore nel bunker sotto la Club House.

Le uniche notizie certe, arrivano dalle famiglie dei Runners che confermano tre azioni di grande importanza: il  Generale ha deciso di cancellare dal calendario tutti i giorni successivi al 14 aprile, di ritirare le licenze premio a giocatori a tempo indeterminato e di mobilitare l’intera forza dei Road Runners in settimane di intense esercitazioni.

Venti di guerra? Secondo la CNN e secondo alcune indiscrezioni vicine alla pasta del Cecco il livello difensivo del NORAD della CLUB HOUSE è passato DEFCON 3 in vista di una probabile evoluzione dello stato di guerra nel girone Elite. L’ultima volta che la ClubHouse raggiunse il livello 3 e poi adddirittura il livello 2 è stato nel 1999 prima della gara di playoff contro il Pavia.

Nel frattempo sotto il controllo della RAF (Runners air Force) le operazioni sul campo si fanno sempre più intense cosi come le scorribande dei mezzi di assalto veloci lungo il perimetro del Castello fortificato. Pare che gruppo forze speciali verrà dislocato domenica per affrontare l’ultima fatica dell’anno nello storico Giuriati. La battaglia (non sarà un esercitazione) sarà infatti l’ultimo banco di esame prima dell’ignoto e servirà al generale anche per provare sul campo le nuova tattiche difensive e offensive e per concludere al meglio un campionato ricco di colpi di scena.  Proprio all’andata il CUS si impose al Castello iniziando una crisi grigiamaranto simile a quella dei Missili di Cuba. Bloccati dall’embargo di palloni i 3/4 rischiarono grosso ma allora fu proprio il generale a rilanciare il New Deal che ha portato il Runners al secondo posto assoluto nel girone difeso nella battaglia delle acque contro l’Asola.

Per salutare la stagione e l’ultima licenza post partita l’appuntamento è fissato per le ore 12.30. Noi del sito responsive seguiremo nelle prossime settimane l’evoluzione della situazione con servizi e dirette direttamente dalla CLUB HOUSE.

Team Wargames

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi