home ARCHIVIO, GIOVANILI Under 10 vince a Parabiago.

Under 10 vince a Parabiago.

Il freddo polare non ferma la carovana dei gladiatori della U. 10, in quel di Parabiago scendono in campo con : Parabiago, Union Milano e Rho. NIente da fare, i Cernuschesi battono tutti, non guardano in faccia a nessuno. Sono solo 10 , non esiste cambio o sostituzione quindi denti stretti  e via. Ce –  Parabiago , pronti via ,è il potente Nicoad aprire le danze, seguito a ruota da Capitan Sean, il team  è compatto e unito, ci sono belle giocate e azioni singole, il tutto porta Nico e Sean in meta per altre 5 volte, seguiti dal folletto Stringache porta il risultato finale sul 8 a 1.

Il secondo match è contro la Union Milano, il Ce è unito, si muove insieme, la palla gira e le mete arrivano, prima per il apitano Sean, poi Stringa, Nico e infine Chabal (luca)che con un azione di potenza sfonda le linee nemiche e schiaccia l’ovale in meta. Risulatatu finale : Ce 6 Union 0. Marcarori : Sean 2, Stringa 2, Nico e Chabal 1.

Siamo in finale ( per la terza volta consecutiva ). Il team avversari è il temibile Rho, ma oggi non ce ne per nessuno. I gladiatori Cernuschesi entrano determinati a vincere. Striga su punizione entra da solo e segna, Nico sfonda con la sua potenza e Capitan Sean con le sue corse solitarie segna 2 volte, portando a casa la temuta finale per un bel 4 a 0. Bravi tutti, il gioco di squadra sta diventando il vero punto di forza della U. 10, senza i compagni i nostri soliti marcatori non riuscirebbero a fare quello che fanno. Bravi tutti.Questi nomi dei 10 piccoli eroi: Sean, Stringa,Nico, Nicolino, Thomas, Xavier, Cosimo, Chabal, Joele, Alberto.

Mete Fatte 18  mete subite 2.

Marcatori : Sean 8, Nico 5, Stringa 4, Chabal 1.

6 thoughts on “Under 10 vince a Parabiago.

  1. Tratto dal sito del Rugby Rho “…. tuttavia tutto andava bene (tranne il tempo) finchè non abbiamo incontrato il buon “vecchio” Cernusco, compagno di tante sfide all’ultimo fiato, che quest’anno ha deciso di prendersi la finale senza lasciarci tanti dubbi sulla possibilità di giocarcela. Ubi maior, minor cessat! Oggi ci hanno fatto capire di essere più forti!” …. cosa meglio dei complimenti degli avversari?

  2. che gruppo, bravi bravi, mi sa che Mario ha ragione, faremo grandi cose. complimenti da tutta la 12…!!!

  3. Nota di merito per il Grandissimo ALBERTONE Cuor di Leone che ..ma lo si e’saputo solo a posteriori..) ha giocato alla grandissima per tutto il torneo con due dita sacagnate (“insaccatesi” durante il riscaldamento prepartita)
    La sua spinta fisica e morale sono d’esempio per tutti
    Auguri di pronta guarigione da tutto il gruppo!
    Martino Di Marco
    Accompagnatore U 10

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi