ARCHIVIOUNDER 8U8: assedio alle mura del Castello

6 novembre 20180

All’alba del 308° giorno dell’anno del signore 2018 la fanteria dei Mosquitos, l’aviazione del Malpensa, le forze lacustri del Lecco e quelle fluviali del Rozzano cominciano a prepararsi per il grande assedio.

Sulle spalle dei Cernotti pesa la responsabilità della difesa delle mura dell’amato Castello adagiato sulle rive della Martesana.

Ma i nostri piccoli eroi non si scoraggiano e, divisi in due schieramenti ben bilanciati, si preparano ad affrontare il nemico. Se a difendere le mura settentrionali si può contare sulla forza brutale di Nicola, la solidità di Miky, la velocità di Fede e SimoDM, la rapidità di SimoP, la caparbietà del LoZio e la voglia dei più giovani Terry, Tommy, Filippo e Daniele; le mura settentrionali sono presidiate da una formazione caratterizzata da equivalenti abilità distribuite tra Franco, Gozzi, Mattia, AleP, Speedy, Davide, Campa, Gully, Joy e Noah.

Al contrario delle altre armate, che portano un attacco frontale, i Lecchesi mettono in atto un piano degno del miglior stratega militare: decidono, infatti, di distrarre i nostri eroi sul fronte meridionale con un attacco condotto esclusivamente dalle loro seconde linee. Ma questo altro non è che un diversivo perchè il vero attacco viene portato dai guerrieri più esperti che riescono a sfondare le difese settentrionali. La frustrazione è tanta e di questa situazione approfittano anche i Mosquitos che si impongono di misura sui nostri piccoli eroi.

Sull’altro fronte, invece, i Cernotti, dopo aver sbaragliato il Lecco, riescono a disfarsi anche del Rozzano e degli attacchi aerei del Malpensa.

Una volta creata la breccia nelle mura settentrionali del castello, la battaglia sembra persa, ma non è così: il colonnello Fede trova le parole giuste per riaccendere la speranza negli occhi del generale Nico e con lui tutto lo schieramento si ricompatta e ritrova lucidità e determinazione: Malpensa e LeccoB vengono spazzati via con facilità.

Dentro le mura, però, si combatte la battaglia più dura: i guerrieri scelti del Lecco riescono a surclassare anche l’imbattuta (fino a quel momento) formazione Cernuschese.

Ma prima di disperare, diamo un’occhiata al VIDEO e alle foto… il successo di questa domenica è dipinto sui volti dei nostri amati nanetti!!!

Rispondi

I NOSTRI SPONSOR

https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2017/12/Cheers-Pub-Milano-e1475760273392.jpg?fit=150%2C122
https://i1.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2017/12/nuovo-logo_termostampi1-e1475760252771.png?fit=150%2C124
https://i0.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2017/12/mobilissimo.jpg?fit=150%2C150
https://i1.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/soup.jpg?fit=160%2C160
https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/SFA.png?fit=271%2C88
https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/LANODICA.jpg?fit=160%2C34
https://i1.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/GPONE.png?fit=225%2C150
https://i1.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/MCV.jpg?fit=160%2C87
https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/Vanity-dog.jpg?fit=160%2C160
https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/prime-alture.jpg?fit=160%2C160

IOCECREDO

QUARANTANNI fa’ siamo nati, , OGGI siamo qui e DOMANI saremo sempre CE!!

NEWSLETTER

Email Addres

Please select all the ways you would like to hear from Rugby CE:

You can unsubscribe at any time by clicking the link in the footer of our emails. For information about our privacy practices, please visit our website.

We use MailChimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to MailChimp for processing. Learn more about MailChimp’s privacy practices here.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi