home ARCHIVIO, GIOVANILI, UNDER 14 U14 – DETTO FATTO: NON MOLLARE MAI !!!

U14 – DETTO FATTO: NON MOLLARE MAI !!!

Trasferta in terra Mantovana per U14 in casa del Viadana.

Gli allenatori, visto che la sera ci sarebbe stata la cena sociale, decidono di invitare tutti i ragazzi, oltre ai convocati, a partecipare alla trasferta.
Il cuore e l’affiatamento alla squadra lo si vede da questi piccoli grandi gesti: tutti, infortunati compresi (tranne un giustificato), si sono presentati al pullman per trascorrere una giornata con i compagni di squadra.
La partita inizia con i nostri ragazzi a far gioco nella metà campo avversaria ma, come spesso accade, tanto gioco e pressione se non viene finalizzato con una meta rischia di lasciare la forza di reagire agli avversari e così succede. Detto fatto, l’ottima squadra giallo nera trova 2 mete nel giro di 5 minuti con una terza nel finale del primo tempo.
Da segnalare nel corso del primo tempo una meta non concessa di Capitan Info per ‘’eccesso di pali’’. Il nostro ragazzo dopo essere entrato in meta non si è accontentato di schiacciare ma ha proseguito la corsa laterale verso il centro dei pali… peccato che un avversario ne ha approfittato per spingere il nostro capitano tanto il giusto per mandarlo oltre la meta.
Risultato primo tempo VIADANANA 17 CE 0

Quello che succede durante la pausa tra il primo e secondo tempo non è concesso saperlo, solo i ragazzi e i loro allenatori sono i custodi delle parole dette. A onore della cronaca posso dire che Martino e Bider senza alzare i toni e con la calma dei giusti hanno dato ai nostri ragazzi carica e grinta che ha permesso loro di scendere in campo con nuovo spirito e voglia come veri gladiatori.

Inizia secondo tempo e subito il CE va in meta con SuperMax.

I ragazzi di Viadana non ci stanno e dopo pochi minuti vanno in meta per il 22-7. A questo punto, mentre il ragazzo del Viadana prova a trasformare la meta sotto i pali. una voce comune tra Xavier-Info-Max dice ‘’ragazzi non molliamo possiamo farcela proviamoci fino alla fine’’.
Detto fatto, i ragazzi hanno tirato fuori tutto e meta dopo meta insieme a piedino magico Darietto porta il CE a ribaltare la partita, partita che si chiude con il risultato di 24 a 22 per il CE .

Tutti i ragazzi alla fine erano felici di aver portato a casa la vittoria , vittoria che tutti insieme hanno
condiviso cantando il canto della mosca, canto che accompagna la nostra seniores dopo ogni vittoria.
Tutti: allenatori e genitori si portano a casa da Viadana l’orgoglio di vedere i nostri ragazzi NON MOLLARE MAI.

La partita di Viadana ci insegna che si può vincere o perdere e questo conta relativamente ma, sempre bisogna dare tutto fino a quando l’arbitro non fischia la fine .

Gli allenatori insieme ai ragazzi a fine partita hanno nominano best player e best cazzata (rito che sempre ci prendiamo dai grandi):
Best Player – Simone Adamo (per aver sorretto da solo una moul contro tre avversari)
Best cazzata – Simone Carrozzo (per aver provato a fare un calcio con i piedi e aver preso la palla con il ginocchio)
Henry

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi