home ARCHIVIO, UNDER 10, UNDER 6, UNDER 8 torneo del naviglio 2015

torneo del naviglio 2015

Under 6 (Roby, educatore)

25 ottobre
Chi chiede di scrivere l’articolo da pubblicare sul sito , si preoccupa di specificare: breve.
Ma come si può’ sintetizzare una giornata come quella di ieri in poche righe?
I bambini arrivano ben prima delle 9 portando ,da soli, le borse! Genitori defilarsi prego.
Consegna delle maglie e via in campo per il riscaldamento. Presentiamo due squadre under 6 con qualche patema . Riusciranno i nostri atleti ad affrontare le fatiche di un torneo con tante partite e cambi limitati? Sesto, Sondrio e CUS Milano sono impegni difficili ma i ragazzi del Cernusco dimostrano subito di non avere alcun timore.
Corrono, vanno in meta ma soprattutto placcano. Quasi uno non crede ai suoi occhi ma ogni palla e’ contesa e i ”grappoli” spesso ci vedono vincitori. Coloro che hanno iniziato quest’anno giocano alla pari dei ”veterani” e alla fine sono stanchissimi ma se gli si chiede un ultimo piccolo sforzo non ci pensano nemmeno a rifiutare.
Una menzione speciale a tutti i genitori, bravissimi a incitare i piccoli rugbisti.
Dalla prossima volta faremo dei piccoli ritratti per ogni bambino ma oggi parliamo solo di una grande squadra
La leggenda della mitica under 6 continua! Grazie a tutti.

Under 8 (Cesarina, accompagnatrice)

Domenica 25 Ottobre 2015, Cernusco sul Naviglio, oggi si gioca in casa!!!
Con un’ora in più di sonno a disposizione i nostri piccoli roadrunners entrano in campo quasi al completo; 25 U8 a disposizione dei due allenatori Vasco e Arianna che li suddividono in due squadre impazienti di giocare.
Il clima mite favorisce il bel gioco e il tifo appassionato di genitori, nonni,zii e amici presenti a bordo campo.
I nostri U8 affrontano gli avversari con coraggio, lasciando pochissimi spazi, sostenendo i compagni e trovando di partita in partita sempre maggiore precisione nei passaggi, nei placcaggi e nella finalizzazione in meta, grazie anche ai puntuali consigli impartiti dai due allenatori.
Giornata importante per alcuni atleti che hanno realizzato la loro prima meta, sono sicura ci saranno nel loro futuro molti giorni come questo!
Un grazie particolare a Filippo, che con la sua infinita pazienza riesce ad infondere coraggio ai più titubanti e intrattiene i piccoli atleti nelle pause tra le partite.
Al termine del torneo le due squadre si posizionano al secondo e al terzo posto, la soddisfazione negli occhi dei due capitani che ritirano la coppa è rappresentativa di questa giornata di rugby che si conclude con il terzo tempo “cernuschese”.
Al prossimo torneo…

Under 10 (Penna Ovale, accompagnatore)

L’appuntamento annuale di inizio autunno per il Torneo di minirugby di Cernusco, ormai si può annoverare tra le feste comandate dove è impossibile rinunciarvi.
Una macchina organizzativa così ben oleata, che oramai spiana la strada al primo torneo nazionale che la società grigioamaranto si appresta ad organizzare per l’anno prossimo.
L’approccio alla struttura per un ospite è davvero affascinante. Arrivo cadenzato dei mini atleti, allestimento di banchetto di leccornie condito da smaglianti sorrisi di mamme che non si risparmiano mai quando c’è da far pedalare la “macchina terzo tempo Cernusco”, e soprattutto fragranze tipicamente rugby che si miscelano tra caffè e primi timidi approcci di salamella. Ma il momento magico e sicuramente inaspettato, è stato l’arrivo pressocchè puntuale dei nostri under 10 nel piazzale antistante il campo da gioco. In perfetta tenuta da gioco si sono adunati quasi come attratti da un immaginario pifferaio magico. E spontaneamente è stato “raccolto” e “condotto” da due under 12 presenti solo per tifare, che hanno iniziato con discreta ma mai inopportuna autorevolezza a condurre una seduta di riscaldamento. Probabilmente è un forte segnale di simbiosi rugbistica e di un confortante successo, che  questo sport continua a regalare, sorprendendo anche i più scettici.
Il momento poi dell’entrata ufficiale dei nostri under 10 nel campo da gioco, è assolutamente suggestivo. Una sorta di invasione di minions con la maglia grigioamaranto. Una trentina di mini atleti festosi, ma corretti, a tal punto da far invidia alle altre realtà rugbistiche del territorio. Un potenziale enorme che permette di allestire anche quattro squadre contemporaneamente.
Ma i gironi sono solo due ed ovviamente il team capitanato da La Mattina, è costretto a suddividersi in due squadre con altrettante panchine a dir poco cospicue.
Si parte, ed entrambe le compagini dimostrano netti miglioramenti rispetto al torneo precedente. Gossolengo sembra imprendibile, ma le altre partite non segnalano alcuna sconfitta. Si cominciano a delineare un po’ i ruoli. Si notano con sempre più chiarezza che alcuni hanno una vocazione per un placcaggio corretto ed efficace. Altri hanno sempre più consapevolezza dei chili che mamma natura gli ha fornito, così da annullare qualsiasi approccio di timidezza nei confronti dell’avversario. I cavalli di razza imprendibili de-gustano mete come calici di rosso barriquato in rovere. Tutto questo porta ad un discreto successo, che colloca le due squadre rappresentative di Cernusco al secondo e terzo posto della graduatoria finale. Niente male per una squadra allestita con molti innesti neofiti e con un processo di amalgama in corso tra vecchi e nuovi under 10.
Le premesse sono davvero ottime, e lasciano ben sperare che l’anno sportivo che ci attende sarà ricco di soddisfazioni.
L’under 10 “operaia” è servita.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi