home ARCHIVIO, PRIMA SQUADRA TRIPLETE FINALE

TRIPLETE FINALE

Alla fine del campionato mancano solo tre giornate ed il trittico Mou-Lasorsa, Villas Boas-Sala e RuiFarias-Occelli è impegnato a trovare il miglior mix tra giovani e meno giovani per portare a casa dei risultati positivi che avrebbero un grosso impatto sulla classifica Avulsa del prossimo anno. In caso positivo la classifica della squadra della Martesana potrebbe essere superiore e quindi dare un posto nella prossima Coppa della FIR a discapito degli eterni rivali di via Mozart nella città di Cologno.

L’infortunio di Santon-Giberti limita le scelte in prima linea dove i coriacei vecchi Materazzi-Italiano e Lucio-Mucci dovranno guidare il gruppo dei giovani Chivu-Dudi, Krhin-Maggioni e Maicon-Galimberti che si lottano una maglia combattuta anche dal rientrante Krafen-Muntari.

In seconda linea stante l’assenza quasi certa del vecchio Zanetti-Barisione stanno combattendo per la supremazia aerea J.Cesar-Cresta, Obi-Sherminator, Toldo-Ticozzi ed il rientrante Samuel-Testa mentre sembra fuori dai giochi per un problema di pesce avariato Quaresma-Parola.

Cordoba-Sironi, Cambiasso-Illario e Motta-Brambilla rimangono attaccati alle loro posizioni come api sul miele ma il giovane virgulto Obi-Tenca sta cercando in tutti i modi di trovare la sua collocazione sullo scacchiere tattico disposto da Mou.

Per quanto riguarda il reparto avanzato la triade portomilanese sta cercando un equilibrio anche difensivo dato che con l’avvento di Rui Farias-Occe la squadra sembra avere il baricentro più avanzato di un tempo.

Il piccolo Snejider-Gabbo sembra essere sempre nei piani della triade, mentre con il ritorno del compassato Muntari-Falcone la posizione di playmaker rimarrà in dubbio fino al Bluè con Dejan-Marinelli.

Dalle ultime voci da Cernuschello pare che per il ruolo di esterni siano favoriti il principe Milito-Vito ed il giovane cattocumunista di belle speranze Destro-Calogero anche se il giocoliere Foquinha-Dipe sta cercando di rovinare le uova nel paniere e probabilmente un posto nello scacchiere tattico del mister lo troverà.

Sulle ali ad alimentare la manovra dell’ariete Pandev-Accurli, dato quasi certo del posto per l’ennesimo infortunio del giovane Stevanovic-Carrera, il favorito al momento pare essere Eto’o-Topo e le sue collane d’oro. I temibili Balotelli-Konè e Arnautovic-Vagliani si giocheranno le loro carte nella rifinitura odierna consci che il giovane Nwankwo-Grana non aspetta altro che un loro passo falso per inserirsi nella lotta ad un posto.

Quasi ci dimenticavamo di dire che la partita sarà contro i camuni che tanti problemi con la loro tattica molto chiusa e difensiva hanno creato all’andata ai gladiatori grigio-amaranto. Probabilmente questo lapsus è dovuto al troppo contatto con il mister Mou che è sempre convinto che contro la sua armata non ci siano molte speranze di vincere. Il buon Villas Boas ieri in conferenza stampa ha detto: “Spero solo che i nostri giocatori abbiamo un unghia della voglia di vincere di Valentino Rossi”. Solo scaramanzia o una grande passione per la moto?

Appuntamento al castello alle ore 15.30 di domenica 26 Aprile.

 

INDIPARKINSON

 

nella foto: Foquinha, chivu, khrin, quaresma e stankovic dimostrano il loro affiatamento

»crosslinked«

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi