home ARCHIVIO, GIOVANILI, UNDER 10 Torneo minirugby di Cusago: ancora Under 10!

Torneo minirugby di Cusago: ancora Under 10!

Under 10

Il Cernusco dell’under10 arriva al torneo con 20 bambini e riusciamo anche questa volta a fare due squadre senza cambi. Per la prima volta affrontiamo il torneo con una squadra di grandi e una di piccoli. I grandi affrontano il girone di ferro e, come spesso accade, i nostri sono sottotono la prima partita. Contro la Asr Milano passano in vantaggio ma poi gli avversari pareggiano. Nelle partite a seguire, sopratutto con un Varese molto forte, i nostri leoni sono impareggiabili e conquistano il primo posto nel girone. I giovani nell’altro girone fanno vedere un bel gioco,tutti sono partecipi nelle manovre, passandosi la palla e mettendo in pratica quanto imparato. Si vede nei loro occhi la felicità di poter lottare valorizzando le doti porsonali. Non riescono a vincere nessuna partita quindi si giocano la finalina contro lo Zogno dove finalmente riescono a portare a casa un meritatissimo 6-0 e una grande soddisfazione. I grandi affrontano la finale col Parabiago dove si impongono per 4 a 0 aggiudicandosi il torneo. E’ stata una domenica indimenticabile finita con un terzo tempo di lasagne al pesto.
Sempre forza Ce
Marco

Under 8

Umidità, giornata uggiosa, terreno già abbondantemente inzuppato. Siamo in Galles? No, semplicemente siamo a Cusago per l’ennesimo torneo di minirugby.
Come al solito all’arrivo si nota la consueta marea grigio-amaranto. La società del Rugby Cernusco vanta sempre una massiccia partecipazione ed anche questa volta l’under 8 conta quindici rumorose presenze.
Il campo è assolutamente poco invitante, ma non certo per i nostri piccoli che già fermentano adrenalina a mille. Cominciano a scaldarsi a bordo campo come se niente fosse, e con la supervisione dei coach cominciano a placcarsi e a seguire esercizi mirati al passaggio e al raggiungimento della meta.
Occorre scaldarsi, i tempi si prolungano e dopo un ora di meditazioni analcoliche, si decide di allestire un nuovo campo da gioco in condizioni meno pericolose per l’incolumità dei nostri piccoli.
Per motivi organizzativi non si riesce a garantire due squadre del Cerrnusco ed allora si parte tutti assieme.
Prima partita: una vera apoteosi di agonismo e mete. Si notano già dei placcaggi eseguiti correttamente e soprattutto una serie di passaggi che permettono spesso di arrivare alla meta. Non si vedono più “solismi” che sappiamo nel rugby hanno vita corta e difficile, merito indiscusso dei nostri coach.
Siamo così “generosi” che doniamo quattro nostri mini atleti al Malpensa, presentatosi con soli quattro elementi. Inutile dire che nelle due partite il Malpensa-Cernusco dimostra carattere e vigore, e i quattro piccoli grigio-amaranto diventano il vero valore aggiunto del team ibrido. Straordinari!
L’under 8 continua il suo torneo con la seconda partita condotta a fasi alterne e conclude la terza con un’ubriacatura di mete anche di pregevole fattura.
Il tempo scorre, le lasagne attendono e il torneo si ferma qui. Ma la cosa sorprendente sta nel quesito posto a termine del torneo, dal nostro Coach  a tutti i bimbi ormai “conciati” da fango e sudore.
Con potenza evocativa da far rabbia ad Omero urla: “Chi ha voglia di giocare ancora?”
E per un’alchimia dal sapore ovale, in coro ed all’unanimità si odono voci compatte e colorate da tanti occhietti vispi che sovrastano il fango dipinto sul viso: “io!!!”.
Potenza (sana) del Rugby!

Salvatore

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi