home ARCHIVIO, PRIMA SQUADRA ZANG TUMB TUMB! Con il Lainate nasce il Cernuschismo

ZANG TUMB TUMB! Con il Lainate nasce il Cernuschismo

BATTAGLIA DI LAINAATE  (T.T. Marinelli 2015)

Zang, tumb, tumb, Tacchetti in mischia scrrr spingono..
PII – CCO esce la palla,
pang, rimbalza sdam cinquetti, porc! avanti

Corro, ZANG, si ferma
la terra trema, è riga, SBRAM! Paola Barale
notte insonnee al sabato
se domenica dudi, GNAm, lo masticaa

Calcio alto, SDAM, la prendo
il sostegno, SBAM, arriva  – BOM io entro
crash, tham, bum, pam, non vedo
AHH tacco in testa! credo

PII -CCO !! Gabbo grida Ohhhh, Sentenza sfila
TAac Vito arriva
Swish che meta sulla linea
FIUUU è lui che fischia
Porc! E’ di novo meeschia

Il Cernuschismo è un movimento rugbistico e letterario che ha una data di nascita precisa: il 30 gennaio 2015.  In quel giorno, infatti, Tommy Tommaso Marinelli pubblicò sull «Folio», giornale cittadino, il Manifesto del Cernuschismo in quanto stanco delle noiose note al seguito di partite e catechesi in spogliatoio. In questo scritto sono già contenuti tutti i caratteri del nuovo movimento. Dopo una parte introduttiva, Marinelli sintetizza in dieci punti i principi del nuovo movimento.

  1. Noi vogliamo cantar l’amor del rugby, l’abitudine all’energia e alla temerità.

  2. Il coraggio, l’audacia, la ribellione, saranno elementi essenziali della nostro gioco.

  3. Il rugby antico esaltò fino ad oggi l’immobilità pensosa, l’estasi e il sonno. Noi vogliamo esaltare il movimento aggressivo, l’insonnia febbrile, il passo di corsa, il salto mortale, lo schiaffo e la meta.

  4. Noi affermiamo che la magnificenza del rugby si è arricchita di una bellezza nuova: la bellezza della velocità. Un automobile da corsa col suo cofano adorno di grossi tubi simili a serpenti dall’alito esplosivo… un automobile ruggente, che sembra correre sulla mitraglia, è più bello della Vittoria di Samotracia.

  5. Noi vogliamo inneggiare al condottiero in panchina, la cui asta del timone ideale attraversa la Terra, lanciata a corsa, essa pure, sul circuito della sua orbita.

  6. Anche voi!… Anche voi in mischia! Sì Tacco Tredici Un milione di donne almeno in mischia scelte tra le più resistenti alle fatiche! Quelle non essenziali all’allevamento dei bambini e alla cultura della terra! Abbiamo piena fiducia nella vostra forza fisica e nel vostro coraggio! Sì, in mischia! È assurdo bestiale che rimaniate per anni ad aspettare e a tradire i maschi che si battono la fuori.

  7. Com’Anto disse “non v’è più bellezza, se non nella lotta”. Nessuna opera che non abbia un carattere aggressivo può essere un capolavoro. La partita deve essere concepita come un violento assalto contro le forze ignote, per ridurle a prostrarsi davanti al Runner.

  8. Ad ogni meta esulterem come dannati, futur non c’è ma nemmeno i gesti passati

  9. Storie e poesie d’antichi pensatori distruggeremo, di Sironi e i suoi cori noi siam redenti

  10. Non ci sono capi scritti a penne, chi di noi si lancia in gioco sarà seguito e adorato perenne

CCO

 

»crosslinked«

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi