home PRIMA SQUADRA Rugby Varese – Rugby Cernusco 43-12

Rugby Varese – Rugby Cernusco 43-12

Domenica si è chiuso il Girone di Andata, o meglio il campionato di Apertura, data la struttura particolare del campionato di Serie C1 di quest’anno, purtroppo per il Cernusco non si è chiuso nel migliore dei modi, sconfitta bruciante contro la capolista Varese, 43-17.
Il Cernusco si presenta a Varese con una formazione giovane, 13 giocatori su 22 nati dopo gli anni 90, molti prodotti del settore giovanile, segno che il lavoro che la società sta facendo comincia a dare i suoi frutti.
Il Varese parte arrembante, ma il Cernusco riesce a contenere la capolista, anzi, per buona parte del primo tempo i grigioamaranto sono nella metà campo avversaria,e solo dopo 25′, dopo una serie di errori al piede da parte di entrambe le compagini, il Varese si porta in vantaggio.
La reazione dei road runners non si fa attendere, pochi minuti dopo, grazie ad un’azione brillante del bell’estremo Emanuele Accurli, al Cernusco viene assegnata una meta tecnica, portando in vantaggio i Grigio amaranto, 7 a 5
Nel finale del primo tempo, però i coriacei varesini, segnano la meta del sorpasso, il primo tempo si chiude 10 a 7.
Il Cernusco rientra in campo per il secondo tempo con la mentalità sbagliata, accontentatosi della buona prestazione del primo tempo e il CE si scioglie, in meno di 20 minuti subisce 3 mete, chiudendo di fatto la partita, nel finale una meta per parte, fissa il risultato per 43 a 12.
Ora per il Cernusco incomincia la seconda parte del campionato, dove dovrà lottare per la permanenza in c1, “dobbiamo impegnarci e mantenere la concentrazione, in questo girone abbiamo dimostrato che quando rimaniamo in partita con la testa possiamo fare paura a tutti” commenta così Andreas Michalsky, seconda linea Svedese del Cernusco.

Accurli (CAP), Coropcean, Di Pietro, Calogero (Lamquet), Kone (Decaro), Marinelli (Falcone), Signorini, Sironi (Frigerio), Brambilla, Lamattina V. (Manzoni), Testa, Michalski (Ticozzi), Giberti, Maggioni (Galimberti), Mucci

All.: Lasorsa, Occelli

Meta: Benussi (tecnica), Di Pietro

Best Player: Michalski per meta tecnica

F.C. Award: Lassana Kone, Blasfemia #jesuiskone

foto di Elisa Carcano

»crosslinked«

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi