home STORIA, UNDER 18 Sebastiano Dragoni: il primo Road Runner in Azzurro

Sebastiano Dragoni: il primo Road Runner in Azzurro

Venerdì sera è arrivata una bellissima notizia per il Cernusco Rugby.

Per la prima volta un giocatore del Cernusco Rugby, Sebastiano Dragoni, prodotto del nostro vivaio ed attuale giocatore dell’Under 18 e dell’Accademia Lombarda, vestirà la maglia azzurra della Nazionale Italiana Under 17 per il Wellington International Festival che vedrà gli Azzurrini impegnati, in tre incontri tra il 13 ed il 19 aprile nella contea del Berkshire.

Per il Rugby Cernusco è stato un momento importante, il lavoro svolto a livello giovanile, grazie all’aiuto di tutto lo staff tecnico,  sta iniziando a dare frutti di pregevole qualità.
Tutta la società fa i complimenti a Sebastiano Dragoni per il conseguimento della META prefissata, sperando che sia la prima di una lunga serie,  e sperando che sia il primo atleta, seguito da molti altri all’interno del nostro club che possa raggiungere questi livelli.

Ad oggi la presenza del Cernusco nelle selezionali regionali presenta  5 under 16 e 4 under 14, oltre logicamente a SEBA per u.18.

Un po’ di domande a Seba

Quando sei nato e dove?
Sono nato il 24 aprile 1997 a Cernusco sul Naviglio

Quando hai inziato a giocare a Rugby?
Ho iniziato a giocare a rugby all’età di 8 anni .
Ho sempre giocato con la maglietta dei Road Runners, per la prima volta ho giocato al torneo del Bruco a Cernusco sul Naviglio, i miei primi allenatori sono stati Michele Martorini e Martino Cologni

Come hai conosciuto il rugby?
Ho conosciuto il rugby grazie a mia madre che un giorno mi disse di andare a fare un giro con lei, mi portò al Castello, appena vidi i bambini della mia età che si buttavano a terra a furia di placcaggi ho capito che quella era il mio sport, e da quel momento non ho più smesso di praticarlo

A quale giocatori t’ispiri?
Il mio giocatore preferito è assolutamente Alberto “Topo” Rescigno, al quale mi ispiro dentro e fuori dal campo. 

Cosa speri di imparare dalla convocazione?
Non so di preciso cosa vorrei imparare sono sicuro che imparerò a migliorare il mio rugby e per adesso ho solo in mente di farmi vedere per poter essere riconvocato.

Vorresti giocare in nazionale? Se si in che partita vorresti esordire?
Certo! Credo che per il percorso che sto facendo l’obbiettivo è arrivare più in alto possibile e quindi raggiungere la nazionale maggiore.
Poi come per qualsiasi rugbista se potesse decidere di giocare contro una squadra importante  sceglierebbe gli All blacks, dato che contro il Cernusco non posso giocare

 

  Porterai con noi tutti i nostri sogni, fanne buon uso quando avrei momenti difficili

»crosslinked«

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi