home CADETTI Malpensa Rugby – Rugby Cernusco Cadetta 17-15

Malpensa Rugby – Rugby Cernusco Cadetta 17-15

Domenica agrodolce per la squadra cadetti dei Road Runners, una partita comandata per lunghi tratti che sfuma proprio all’ultima azione.

Andiamo per ordine, la “banda Perlisio” si presenta nel bellissimo impianto sportivo di Gallarate con ancora sullo stomaco la brutta sconfitta di Voghera di due settimane prima.

I ragazzi del “barba”, convinti di non voler sfigurare e motivati da uno splendido discorso del guest coach Niccolò Lasorsa, entrano in campo pronti per giocarsela con il coltello tra i denti.

Bello il primo tempo, con tante azioni alla mano da una parte e dall’altra, parte meglio il Malpensa che riesce grazie a un carrettino a segnare la prima meta. A questo punto si svegliano i road runners che alzano il ritmo della partita, guidati dalla splendida mediana Calogero F. e Lamquet, e vanno in meta con uno splendido sfondamento di Capitan Calogero G., che nonostante il mal di schiena e una vita a là “Mauro Icardi” segna la meta del pareggio.

Secondo tempo che si apre sempre con il XV grigioamaranto a farla da padrone e in avvio arriva la seconda meta del Cernusco, azione simile a quella della prima segnatura e Giannubilo che schiaccia il primo vantaggio dell’incontro 10 -5.

A conferma dell’ottimo momento il Cernusco continua la sua opera di sgretolamento della squadra varesina, a metà del secondo tempo arriva una meta tecnica per fallo su uno scatenato capitan Calogero che però il “cecchino” Cinquetti non trasforma, 15 -5. Piano piano però la luce si spegne, il Cernusco è stanco e ne approfitta il Malpensa che mettendo in campo tutta la propria feroce determinazione riesce a costringere i milanesi nei propri 22 e segnare prima la meta che accorcia le distanze e poi la meta del sorpasso. Peccato, si va via da Gallarate con qualche rimpianto ma con la consapevolezza di poter fare bene e con un Sala quasi sorridente.

 

Best Player: Lassa “abbasso la Svizzera” Kone, oltre alla bella partita è un messaggio rivolto al vicino Canton Ticino.

FC Award: Gabriele “l’uncino della Valsesia” Zanellato, per avanti volontario per salvare una palla che andava in touch!

Campanale, Monaco, Manzoni, Cinquetti, Kone, Oliviè, Calogero F., Giannubilo, Calogero G., Italiano, Cerutti, Michalski, Rossanese (Marinoni), Zanellato, Giberti (Benussi)

RISERVE: Granatiere, Perego, Dudi, Colombo, Renna

All.: Sala, Lasorsa

Mete: Calogero G. x2, Giannubilo

Best Player: Lassa “abbasso la Svizzera” Kone, oltre alla bella partita è un messaggio rivolto al vicino Canton Ticino.

FC Award: Gabriele “l’uncino della Valsesia” Zanellato, per avanti volontario per salvare una palla che andava in touch!

Premio billa: Zanellato

»crosslinked«

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi