home ARCHIVIO, Coyotes Aosta, ultima spiaggia a sinistra

Aosta, ultima spiaggia a sinistra

Formazione: Pingui, Andrea, Ponch, Gatto, Gianni, Henry, Max, Filippo, Ale, Antonello, Roberto, Fabio, Daniele, Lolli, Ross, Gigi, Cassina

Allenatore Muggiò         Fotografi Ufficiali Muggiò e Ale

Se siete appassionati di cartoni animati, certamente saprete che mentre lo scattante e prestante Road Runner se ne sta ad oziare all’ombra dei cactus, Will Coyote non perde occasione per tramare e architettare piani diabolici, senza un attimo di tregua, senza un giorno di riposo.
E così, fedeli al personaggio, il 20 luglio sedici attempati Coyotes hanno sfidato la canicola e, mentre i giovini Road Runners se ne stanno al sole di luglio ad arrostire le terga, sono andati ad azzuffarsi sui campi di Gressan (AO): un torneo che, già sulla carta, si preannunciava tostissimo.
Se conoscete il detto “tanto tuonò che piovve”, capirete cosa intendo quando dico che a Gressan non pioveva: diluviava!
Le dieci squadre presenti spaziavano dalle blasonate Orche di Recco (che per l’occasione schieravano anche un ex Azzurro) fino alla neonata SMALP (Scuola Militare Alpini) che compensava la poca esperienza con una preparazione atletica degna di una Seniores.
Purtroppo di fronte a tanta esperienza e giovanile irruenza, i Coyotes hanno potuto veramente poco.
Dico subito che abbiamo chiuso al decimo posto, con molte mete subite e nessuna segnata.
So già cosa penserete: Torneo da cancellare!
Nemmeno per sogno.
Innanzi tutto per la splendida accoglienza dei “ragazzi” dello Stade Valdotaine, che hanno messo in piedi un’organizzazione perfetta ed un terzo tempo davvero eccezionale, rivelandosi dei padroni di casa inappuntabili.
E poi per la nostra squadra, composta per 3/4 da neofiti con pochissima o nulla esperienza,  che hanno difeso con le unghie e con i denti l’area di meta dalle incursioni avversarie per 5 partite interminabili, tre delle quali giocate quasi senza tempi di recupero.
Un torneo tostissimo non solo sulla carta, quindi, ma che ci ha permesso di divertirci, fare quattro risate e chiudere la stagione capendo dove possiamo (e dobbiamo) migliorare il nostro gioco.
Bravi tutti: i Coyotes presenti che hanno dato il 200%, quelli assenti che si sono fatti sentire con messaggi di sostegno e telefonate, gli infortunati che hanno lasciato sul prato un po’ di salute e i fortunati che sono usciti con le ossa sane.
Il bilancio, come sempre, è più che positivo! Grandi ragazzi!
FORZA CE!!
…e adesso… DI SCATTO FINO AL 2 SETTEMBRE!!

Filippo

http://www.isolanimmagini.it/Coyotes/Aosta2013/Aosta2013.html

 

»crosslinked«

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi