home Coyotes Coyotes al Torneo Libera la Palla di Velate

Coyotes al Torneo Libera la Palla di Velate

CoyotesaVelate 2013_140

 

 

Finalmente una giornata di sole accoglie il 25 aprile i Coyotes al torneo “Libera la Palla” di Velate.

La old del Cernusco si presenta a ranghi purtroppo ridotti a causa dei numerosi infortuni che hanno riempito l’infermeria sulle rive della matesana.

Grazie però all’impegno di tutti per cercare di essere presenti e all’aiuto di qualche amico (Max dei Babbyons, Marco dei B.old e al Coyote de facto Yoghi) riusciamo ad arrivare ad un numero minimo di giocatori. C’è da segnalare inoltre il rientro di Muggiò dopo più di un anno dall’ultima partita e l’esordio di Antonello.

Formazione: Max, Rosso. Ale, Maldi, Muggiò, Antonio, Gatto, Antonello, Yoghi, Borat, Giorgo, Marco, Miki, Vasco, Fungo, Martino, Fabio also known as Ste, Flaviano, Prof

Allenatore: Giorgio “Coach” Fornaroli

La prima partita viene giocata contro i padroni di casa che dimostrano subito una maggiore organizzazione e continuano ad attaccare la linea dei Coyotes che difendono con la consueta aggressività. Alla fine però una furba giocata dei propri trequarti, permette al Velate di aggirare la difesa grigio-amaranto e di portarsi in vantaggio. Prima partita finisce uno a zero.

A questo punto ai Coyotes non resta che buttarsi sull’ottimo buffet allestito per il torneo e rifocillarsi con formaggio, torte salate, insalate di pasta più alcune prelibatezze orientali.

A fatica il coach riesce a staccare la squadra dal buffet e a portarla in campo per la seconda partita. Ancora in fase digestiva subiamo la maggiore esperienza del Monza che subito nel primo tempo si porta in vantaggio per due mete a zero. Nel secondo tempo arriva la reazione dei grigio-amaranto  che finalmente si accorgono di essere in campo e vanno in meta con Vasco. Finale arrembante dei Coyotes che costringono il Monza a difendere la loro linea di meta dagli attacchi dagli avanti. Nulla di fatto però … finisce due a uno.

Per superare la sconfitta non rimane che fare un secondo giro al buffet alleviando la sete con della bevanda a base di luppolo.

Con ancora più fatica il coach riesce a staccare la squadra dal buffet per la terza partita con il Lecco. Partenza decisa dei Coyotes che si portano in vantaggio nel primo tempo con una meta di Vasco e una di Martino. La frazione termina con una segnatura di Borat che finalizza in meta un’ottima giocata dei trequarti. Secondo tempo drammatico e interminabile. I ragazzi del coach Fornaroli sono provati dagli acciacchi e dalle fatiche degli ultimi giorni. Chiunque in grado di deambulare viene mandato in campo a difendere la linea di meta dagli attacchi dei lecchesi. Lo sforzo è enorme ma alla fine il risultato è positivo. Vittoria per tre mete a uno.

A questo punto non resta che tornare al buffet, bersi ancora qualche birra e addentare un panino con la salamella.

Un grazie particolare al Velate per l’ospitalità e per l’organizzazione della giornata che è stata veramente bella e piacevole ed un augurio a tutti i Coyotes ancora in infermeria di riprendersi presto e di tornare in campo per le prossime partita.

 

Dal vostro inviato in brianza, lolli

»crosslinked«

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi