home ARCHIVIO, UNDER 10 U 10 3° a Reggio Emilia …quando il gioco si fà duro , i duri cominciano a giocare.

U 10 3° a Reggio Emilia …quando il gioco si fà duro , i duri cominciano a giocare.

005 011 013 015 016 022 033 040 041 045 047 060 082 090 091 092UNDER 10 3° a Reggio Emilia.  QUANDO IL GIOCO SI FA  DURO , I DURI COMINCIANO A GIOCARE.

 

Niente di più vero, i guerrieri della U. 8, U. 10 e U. 12 del  mini rugby cernuschese, hanno dimostrato di che pasta sono fatti .

Domenica  a Reggio Emilia pioggia , fango  e freddo l’hanno fatta da padroni , ma tutto questo non ha scoraggiato i gladiatori under 10.

Infreddoliti e già bagnati ,si presentano per il saluto iniziale con il Sesto Fiorentino , compagine molto pesante e temibile . Dopo un inizio sotto tono , il Ce si sveglia e comincia a guadagnare campo fino a recuperare la meta di svantaggio con il mitico Dario che  dopo aver ricevuto una palla conquistata da capitan Sean , si invola in meta. Gli avversari rispondono con un’altra meta passando in vantaggio, questo carica ancora di più i nostri , che mettendo a disposizione la palla al loro captitano, gli permettono di pareggiare.

Il match s fa veramente duro , ma un azione personale di capita Sean, porta il risultato sul 3 a 2 , chiudendo così in bellezza.

Marcatori Sean 2 , Dario 1.

Il secondo match è con il Carpi. Anche questa una squadra veramente pesante, da notare che  la differenza di peso di tutte le squadre che abbiamo incontrato era almeno di 10 Kg. a giocatore.

Questa differenza sembra non intimorire i nostri gladiatori che giocano un gioco bello e             organizzato , che permette al potente Eddy di schiacciare la palla in meta dopo un volata  per tutto il campo,. Arriva poi anche il Pittbull  Thomas che segna e chiude il match sul 2 a 0.

Marcatori : Eddy e Thomas  1.

Arriva il terzo match , i ragazzi cominciano ad essere troppo infreddoliti, qualcuno molla e qualcun altro ci pensa ma poi rimane. Gli avversari sono di Parma , sono grossi sono bravi ma non abbastanza per affrontare le furie cernuschesi che giocando un rugby di qualità , fanno segnare Nicolino, Il folletto Stringa per 2 volte ,che fino all’ultimo pareva incerto per un infortunio , e ancora capitan Sean  chiudendo il match sul 4 a 0.

Marcatori : Stringa 2, Nicolino e Sean 1.

Quarto e ultimo match del girone gli avversari sono del Cus Torino , giocatori under 10 cosi grossi, non li ho mai visti, ma anche questi non intimoriscono il Ce.

Il gioco cernuschese è sempre lo stesso, è un gioco da grandi. La furia scatenata Eddy disabilita gli avversari che sembrano impotenti  contro gli attacchi cernuschesi che organizzati come non mai, prevalgono sulla superiorità fisica con la superiorità tecnica . In meta Matteo , ancora Piitbull Thomas, Sean e Eddy la furya .

Si vince per 4 a 1. Si va in semi finale.

Qui veramente il freddo sta per rovinare tutto , ma i nostri stringono i denti e affrontano  il temibile Livorno , che aiutato da un ‘ arbitraggio a dir poco scandaloso ma soprattutto pericoloso per i giocatori, chiudono il risultato sul 1 a 2 .

Marcatore Eddy la furya.

Si và per il 3° 4° posto , i choaces  resisi conto della spossatezza dei loro giocatori, propongono di dare partita vinta ed andare sotto le docce ( fredde ), ma i piccoli gladiatori si rifiutano e urlano che vogliono giocare. Con onore e grinta da vendere, entrano in campo contro il Villorba e dopo una battaglia degna di questo nome e purtroppo ostacolati ancora dalla cecità o meglio stupidità  dello stesso arbitro di prima, chiudono sul 1 a 1 , concordando con gli avversari un 3° posto a pari merito.

Unico marcatore : Eddy la furya.

A detta di tutti , Eddy si guadagna il titolo di Man of the match.

Bravi  anzi bravissimi anche Chabal, Matteo ,Sean, Stringa, Il pazzo Joele, Xavier, Dario, Alberto, Roby, Nicolino, massimo e Thomas.

5 thoughts on “U 10 3° a Reggio Emilia …quando il gioco si fà duro , i duri cominciano a giocare.

  1. Non só come avete fatto a resistere tutto il tempo sotto la pioggia , al freddo , inzuppati di acqua e fango !
    Beh non sareste dei giocatori di rugby !
    Tutto questo vi fa onore , ancor di più delle vittorie
    Bravi ragazzi , bravi allenatori e bravi anche ai genitori che c’erano , anche loro sono stati tutto il tempo sotto la pioggia !
    1 , 2 , 3 , CERNUSCO ALÉ !!!

  2. Bravi!!! Ma chi è quell’esaltato con la maglia a righe che esulta come un ossesso in una delle foto? lo si vede spesso nei tornei, il servizio d’ordine lascia un po’ a desiderare ……..

  3. Bravi anzi bravissimi leoni dell’under 10,un plauso anche alle due formazioni dell’under 8 che fra fatica e acqua hanno tenuto duro contro avversari di grande calibro
    Marco

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi