home UNDER 20 Under 20: Cernusco chiamato ad una prova importante: Marco polo 32-0 Cernusco

Under 20: Cernusco chiamato ad una prova importante: Marco polo 32-0 Cernusco

Dopo la pausa invernale, é ora di tornare in campo però il rientro non é dei migliori per l’under 20 di Fabio e Luca.
Domenica mattina infatti arriva una sconfitta! Quello che scende in campo é un cernusco abulico e privo di carattere, capace di prendere due mete nelle prime due azioni del Marco polo. Si capisce subito che c’è qualcosa che non va ma, nonostante gli incitamenti del pubblico e della panchina, le cose non sembrano andare diversamente.
Il Cernusco inizia a perdere la testa, commettere falli e di conseguenza prendere cartellini gialli che incidono sul rendimento della squadra.
Il primo tempo comunque si conclude su risultato di 10-0 per i padroni di casa.

Nel secondo tempo vengono fatte delle modifiche alla formazione iniziale ed ora i giovani road runnes iniziano a creare qualche azione che però non impensieriscono molto la difesa del Marco polo.
Forse anche a causa di un arbitraggio “pessimo”, il CE non riesce a segnare nemmeno una meta anzi la difesa cernuschese continua ad essere bucata dai tre quarti dei padroni di casa che segnano 4 mete nel corso del secondo tempo.
In poche parole la musica non é cambiata e la rimonta é rimasta un’utopia.

Il Cernusco torna a casa con una pesante sconfitta che potrebbe essere determinante nella corsa verso il primo posto in classifica ma, la cosa che aggrava ancora di più la situazione sono gli zero punti fatti.

Marco polo 0 – Rugby Cernusco 32
Palaia, Venturini (Pozzi), Ilario, Di Pietra  (Vallieri), Brambilla, Brioschi (Dragoni), Manzoni, Loiacono (cap), Ghidotti, Dossi ( Rebuzzini),  Colombo ,Ticozzi (Racovitan), Toscano ( Lucas ),  Maldi ,Pettinato(Brambilla)

amm.Loiacono,Palaia,Vallieri

Man of the match: Giacomo Ilario che torna in campo dopo un anno di stop

3 thoughts on “Under 20: Cernusco chiamato ad una prova importante: Marco polo 32-0 Cernusco

  1. L’arbitro, la pausa, il freddo … “abulici”, ma non è invece che per una volta gli altri ci han ripassato perchè più forti e perchè han giocato meglio? Magari volare bassi talvolta fa bene.

  2. Non si possono affrontare trasferte di questo genere con due o tre ore di sonno.
    Un po più di maturità e serietà non guasterebbe, anche perchè possiamo giocarcela su ogni campo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi