home ARCHIVIO, PRIMA SQUADRA Castello invaso: il Gossolengo vince

Castello invaso: il Gossolengo vince

gossocalo
Lo spettacolare tuffo di Calogero che ha fatto sognare il Castello

C’è un antico adagio che si mormora al castello: “Gennaio non dovrebbe esistere”, e la tradizione negativa del Cernusco nel primo mese dell’anno viene confermata anche quest’anno, su 3 partite giocate a gennaio il Cernusco ne ha perse 2, con le dirette rivali, CasalMaggiore e Gossolengo.

Era tutto pronto al Castello per la sfida che valeva la prima posizione nella C2 lombarda, il generale aveva istruito i suoi per attaccare, e infatti nei primi 12 minuti si vede un Cernusco arrembante, capace di segnare 17 punti di fronte ai coriacei Piacentini, grazie ad un calcio di Punizione di Sironi, una meta di Rescigno ed uno spettacolare intercetto di Calogero, entrambe le mete trasformate da Sironi.

17 a 0, partita finita? NO perché  il Cernusco si addormenta, i Piacentini salgono in cattedra, ma il Cernusco riesce a rispondere colpo su colpo, ma il gossolengo quando ha il pallone fa paura e, con quello che nel football americano si chiama Drive, riesce con 2 Drive da 60 metri a segnare 2 mete e si rimette sotto, 17 a 10, che chiude il primo tempo

La sfida ricomincia e dopo pochi minuti il Cernusco allunga grazie ad un calcio di Cerutti, 20 a 10.

Manca mezz’ora alla fine della partita e sembra che il Cernusco abbia in mano la sfida, e, dopo pochi minuti il Cernusco sembra poter chiudere la partita, l’arbitro Dabusti distribuisce 2 gialli contemporeanemente al gossolegno, costretto a giocare in 13, ma prorpio in quel momento il Cernusco si scioglie come neve al sole e non allunga, mancano idee e placcaggi, e il gosso pareggia, dapprima con una meta in mezzo ai pali e poi con un calcio di punizione, 20 pari.

Gli ultimi 20 minuti sono molto intensi, ma l’inerzia è dalla parte dei piacentini, che segnano una meta e si portano sul definitivo 27 a 20.

Partita finita e Cernusco sconfitto.

Prossimo impegno contro il Cus Polimi domenica prossima al Castello

Rugby Cernusco – Gossolengo 20 – 27

Amore, Sironi (Decaro)(Cinquetti), Calogero, Andreoni (Cerutti), Rescigno, Vagliani, Assandro (cap), Chiesa (Martorini), Giannubilo (Zanellato), Meroni, Barisione, Petretta, Caserini (Corioni), Mucci (Dalla Mariga)

All. Gazzoni, Brambilla

Mete: Rescigno, Calogero

amm. Corioni

tr. Sironi (2)

C.p. Sironi, Cerutti

Best Player: Rescigno

F.C. Award: Corioni, per esordio con giallo, dopo pochi minuti, perfetta imitazione di scaglia

»crosslinked«

2 thoughts on “Castello invaso: il Gossolengo vince

  1. Scusate ragazzi se mi permetto, ma le occasioni se ce le offrono su un piatto d’argento e non le sfruttiamo è solo colpa nostra.

    Il campionato non è finito è il momento di non concedere più nulla e tirare fuori gli attributi FORZA CE

    Mario “bagnino” coach u10 e Vs massimo tifoso

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi