home ARCHIVIO, GIOVANILI, Under 16 CE under 16 girone di ritorno: si riparte giocando bene

CE under 16 girone di ritorno: si riparte giocando bene

26 gennaio, Ce vs Rugby Metanopoli 33 a 10
FORMAZIONE:Gangitano,Branchi,Scioscia, Longoni, Bonzio,Dragoni,Malavasi, Gibillini, Buratti, Gamaleri, Marchesi, Gardina,
Palaia,Gennaro,Craescu, entrano nel secondo tempo Raimondi e Olteanu.
Mete di: (a detta dei miei informatori ) Scioscia, Longoni, Raimondi.
Fango, tanto fango, ma oggi comunque si gioca, ed è un bene.. i ragazzi hanno voglia di giocare dopo oltre un mese di sosta qualche volta forzata dalla cattive condizioni atmosferiche.
Dopo il mancato recupero vinto a tavolino domenica scorsa contro il Cologno, si sente nell’aria questa voglia di rotolarsi su un campo di gioco…e quale teatro migliore può chiedere un rugbysta se non un bel terreno pieno di fango?
Eccoli accontentati..
Iniziano bene i giovani del CE, e in pochi minuti si portano in vantaggio, meta non trasformata, 5 a 0.
Poi come nella partita di andata, si subisce per qualche minuto la forza fisica degli avversari e con la complicità di una distrazione generale, intercettano un pallone a metà campo, e vanno a concretizzare la meta in mezzo ai pali, facilitando la relativa trasformazione, Porcospini in vantaggio…5 a 7… un’altra meta in contropiede…
Compatti, determinati, aggressivi al punto giusto, i runners impiegano poco a riportarsi in vantaggio, con una meta e la relativa trasformazione…12 a 7.
La partita è piacevole, il Metanopoli riesce a contrastare il gioco del CE per una decina di minuti, ma riesce ad ottenere solo una punizione, che viene messa tra i pali, e porta il risultato su 12 a 10.
Da quel momento le danze vengono condotte dai giovanotti in grigio amaranto che chiudono il primo tempo in vantaggio per 19 a 10.
Nel secondo tempo non rileviamo niente di particolare, se non la conferma del bel gioco… e vi pare poco ?
La partita segue ormai il suo corso naturale, e così nei secondi trenta minuti si registrano altre 2 mete, seguite dalla trasformazione che fissano il risultato finale sul 33 a 10.
Soddisfatti tutti, il coach e i giocatori.
Tutti in club house per il terzo tempo, dove le due compagini si sono ritrovate per rifocillarsi, a base di pasta e frittelle.
Rilevo con piacere la serenità e l’educazione dei ragazzi del Metanopoli, cosa rara ultimamente anche sui campi delle giovanili.
Domenica sosta, si gioca tra 15 giorni in trasferta.
Alla prossima.
Paolo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi