home ARCHIVIO, CADETTI, PRIMA SQUADRA National Cernusco League, trasferta in Valcuvia

National Cernusco League, trasferta in Valcuvia

Rugby e Football. E se fossero la stessa cosa? (Vince Lombardi*)

Are you ready for some rugby? Se il Cernusco fosse una squadra NFL che squadra sarebbe?
“Ma no basta con sto football”, ci dice Sentenza, “bando alle ciance pensiamo al rugby” gli fa eco Pe3tta.
Tranquilli. Avete ragione, stiamo scherzando: basta con palloni piccoli, caschi e altri ammennicoli da fumo fritto. Si torna a giocare a rugby, quello serio, quello delle maul e sopratutto quello delle ruck, croce e delizia dei Gazzoni Generals (ops!) che nella settimana dedicata agli sport ovali ha avuto modo comunque di farsi una cultura, anche interdisciplinare.
Innanzi l’head coach (ehm allentore) ha mandato in giappone i Bobo Guns iscrivendo il Brambilla nazionale e stratega della panchina grigio amaranto, ad un corso di arti marziali e di autodifesa in ruck. Poi i Generals hanno messo a punto un nuovo playbook per preparare al meglio la trasferta in Valcuvia contro i Frontiers, novità assoluta della edizione elite della National Cernusco League e in programma domenica alle 14.30. Troppe parole anglofone? Ok recuperiamo subito.

Poche ma buone le franchige a disposizione del dynamic duo in panchina. In prima linea i Martorini Vikings sono in dubbio mentre arrivano conferme dai Mucci Squares e dai Petretta Vulcans (dai Vesuvio!) ai quali finalmente si aggiunge anche il rientro dei Travaini Cans. I Caserini Cattocoms dovranno difendere il titolo di MVP della scorsa partita ma tutta la mischia avrà il suo bel da fare anche se a disposizione ci sono sempre le gambe liscissime degli Zanellato Razors. I Barisione Flyers con i Giannubilo Monarchs assieme agli Scaglia Rockabillys si confermano nella RAF (Runners Air Force) mentre i Meroni Diggers, i Chiesa Colors e gli Assandro Avalanche assicureranno alla squadra un assetto difensivo di alto livello anche sui giochi di corsa sempre contando che nella under 23 sono tornati in gran forma anche i Benussi Saints.

Alla mediana spazio per il confronto a suon di battute tra gli Smilers di Calogero Francesco e i Vagliani Overexciteds. Aria di derby anche nel ruolo di quarteback, ops scusa Sentenza, nel ruolo di 10 dove proprio i Falcone Falcons e gli Amore Lovers dovranno fare gli straordinari per fornire palloni di qualità ai ricevitori privi dei Vitaly Red Stars. I Cinquetti Stoners sono annunciati in gran forma cosi come i Rescigno Lattimers affamati di gloria e fango ad ogni costo. I De Caro Boosters sono pronti ad impennare sulla fascia assieme ai Sironi Builders impegnato nei lavori di ristruttrazione dell’area di meta. Alle estremità del campo tutto è ancora da decidere ma ci sono i Cerutti Swans, i Campanale Bankers e i Calogero Fingers in lizza per il Grande Ballo.
In attesa di sapere la disponibilità dei Kone Blackcats  e dei Testa Heads dalla Under 23 dei Dudi 69ers arriverà qualche altro giocatore fornito dai Lasorsa Smokes e dei Sala Spare Parts che saranno impegnati contro il Lecco Lakers al castello alle 12.30.

One thought on “National Cernusco League, trasferta in Valcuvia

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi