home ARCHIVIO Coyotes Cernusco – Sbagliati Velate: Trippa e Chiappe

Coyotes Cernusco – Sbagliati Velate: Trippa e Chiappe

Seconda sfida stagionale tra Coyotes e Sbagliati e secondo pareggio.

Grazie a tutti quelli che si sono prodigati per l’ottima riuscita della partita, del terzo tempo (in particolare della trippa) e a chi è rimasto sul campo alla fine per prepararlo, con bindella e mazzetta, in vista del torneo di domenica mattina.

Formazione:

Marco, Doc Scotto, Filippo, Cozzinga, John, Principe Bijam, 140, Maldi, Joghi, Rosso, Mino, Paolone, Il Greco, Max, Barbanera, Henry, Gatto, Orazio,  Alessandro, Giorgio, Giglio, Cassina, Vasco, Lolli, Oli, Martino, PG, Gigi La Pilonia.

Allenatore: Fornaroli Fotografo Ufficiale: Muggiò

Al solito lasciamo l’analisi della partita al nostro inviato in mischia:

Punti di Vista

probabilmente il punto migliore per guardare una partita di rugby ed apprezzare ogni dettaglio di ogni azione è la tribuna. medio-alta se possibile, e laterale, in modo da poter capire con precisione quanto avanzi la squadra in attacco e quanto si dia da fare quella in difesa.
probabilmente il punto peggiore per guardare una partita di rugby è la seconda linea. in campo, sudato, coperto di fango e con le chiappe di un pilone costantemente davanti alla faccia (se avete la fortuna di conoscere un pilone, sapete che sono di solito persone fantastiche, generose e di gran cuore… ma in quanto a dimensioni delle chiappe…)
adesso facciamo un rapido sondaggio per scoprire secondo voi dove stavo io sabato pomeriggio.
esatto.
in campo. seconda linea. a godermi tutto il pacchetto. fango e chiappe compresi.
i coyotes hanno sfidato gli sbagliati del velate.
squadra tostissima e agguerritissima (nota: il correttore ortografico mi segnala che “tostissima” non esiste come parola. si vede che nessuno di microsoft ha mai giocato contro il velate!).
le ostilità hanno avuto inizio alle 18, e si è capito subito che il velate non era certo venuto per fare figuracce. hanno dato battaglia su ogni palla, senza mollare un centimetro in difesa e contrattaccando ad ogni occasione possibile. noi abbiamo fatto altrettanto, mettendo tutto l’impegno possibile. o almeno così mi dicono… io ero sempre li in seconda linea a tenere d’occhio le chiappe dei piloni…
grosso modo a metà del primo tempo ho avuto il mio momento di gloria, quando mi sono trovato sulla mediana di una ruck. greco ha prontamente preso la palla e l’ha lanciata verso di me. io l’ho guardato e l’ho presa in piena faccia.
poi, mentre la palla rotolava inesorabilmente in avanti, ho sentito i miei due neuroni discutere:
“palla!”
“uh?”
“prendere?”
“birra?!?!”
“no birra, palla!!”
“ah… giocare….”
la partita è stata a tratti un po’ statica. segnata da molti avanti e altrettante mischie. gioco molto nervoso e falloso sia da parte nostra che del velate.
il primo tempo lo abbiamo portato a casa noi, chiudendolo sul 2 a 0.
nel secondo tempo abbiamo avuto un leggero calo fisico o di concentrazione. non saprei… dal mio punto di vista sempre chiappe erano. fatto sta che il velate ci ha rimontato le due mete di vantaggio, chiudendo l’incontro sul 2 pari.
il risultato rende sicuramente giustizia a quello che si è visto in campo: due squadre di pari livello (a detta di gran parte del pubblico), un sacco di chiappe (a detta mia).
per fortuna che ci ha pensato la trippa di fungo a rinfrancare lo spirito.
gran bel sabato pomeriggio. da ripetere appena possibile.

http://www.socialmenteinutile.com/

Di seguito le immagini della partita:

http://www.isolanimmagini.it/Coyotes/Sbagliati2012/Sbagliati2012.html

 

 

 

 

 

 

 

 

 

»crosslinked«

2 thoughts on “Coyotes Cernusco – Sbagliati Velate: Trippa e Chiappe

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi