home ARCHIVIO U 10 bene al 21° Topolino

U 10 bene al 21° Topolino

U 10 21° trofeo Topolino

 

Ok ci siamo ,siamo in quel di Treviso, siamo al 21° trofeo Topolino, il trofeo più importante, più duro, più stressante di tutti i tornei.

Il sole è alto e già caldo, 09,30 si comincia il primo match è con uno dei team più forti, ( arriverà poi in finale ) il Gipsy Prato , Team duro pesante ma poco tecnico. Gli avversari sconfiggono i gladiatori Cernuschesi con un netto e meritato3 a0 .

Niente da dire ai ragazzi gli avversari erano grossi potenti e ben preparati .Complimenti a tutti per lo spettacolo che avete dato.

Il secondo match è con le province dell’Ovest, team meno forte ma sempre molto combattivo,  è il capitano Cernuschese Alberto che apre le segnature con una bella meta, gli avversari riescono a pareggiare, ma il potente e inarrestabile Nico che con una tripletta regala al Ce la vittoria per4 a1 .

Arriva il Parma Young , ma i cernuschesi non si fanno intimidire, il primo a schiacciare l’ovale in meta è Daniel con una bella corsa, il secondo è ancora il mitico Nico e infine il ball courrier Sean che con una presa al volo dal calcio d’inizio, dopo aver fatto un paio di finte, si invola a tutto campo portando l’ovale oltre le linee nemiche. Gli avversari stralunati dal gioco tecnico dei cernushesi riescono timidamente a segnare la meta della bandiera chiudendo il match sul4 a1.

L’arbitro si complimenta con gli educatori cernuschesi per la tecnica e la qualità del gioco dei loro ragazzi (…tanta roba. ) .

Ultima partita del girone : Ce Villorba, la musica non cambia, la voglia di vincere e di rendere orgogliosi i propri fans  fa sì che i cernuschei diano spettacolo giocando un rugby bello tecnico e veloce, fatto di corse , passaggi , placcaggi e raggruppamenti che permettono di mandare 3 diversi gladiatori in meta. L’onnipresente Daniel, il velociraptor Andrea e dopo tanto tempo il Pittbull Thomas sono i mattatori. Un bravo particolare a Sean che con il suo gioco fantasioso mette a disposizione dei compagni tante palle-meta.

Perfetto, 2° di girone, si riparte nel pomeriggio per le qualificazioni per il 17°/34° posto.

Purtroppo questa prima fase del torneo è segnata da un infortunio al folletto Stringa che sarà costretto ad allontarsi dai campi. Si saprà solo il lunedì successivo che gli verrà ingessata una caviglia.

In questa fase i cernuschesi sono capitanati dal potente Nico .

Il primo scontro è con il Ferrara, il match è ben giocato da entrambe le squadre i livelli sono alti e molto equilibrati infatti il match finisce in parità.

Il match successivo è dopo circa un ora tempo nel quale i ragazzi giocano per far passare il tempo, purtroppo in questo frangente succede qualcosa di grave, il mitico Sean si rompe una clavicola in due punti e viene portato con l’ambulanza all’Ospedale Centrale di Treviso, dove viene curato e trattato da veri professionisti e umani addetti ai lavori  che confermano purtroppo la frattura alla clavicola del povero Sean. Un grazie particolare al team medico e infermieristico.

I compagni di Sean sono demoralizzati e forse anche scioccati, giocano , si impegnano e combattono ma non riescono a concretizzare il risultato, perdono con il Modena e con i Cavalieri Prato. Ci provano ci tentano e segnano ma tutto questo non basta . Bravi a Daniel e Alberto che riescono comunque a segnare e mettere in difficoltà gli avversari.

Il primo giorno è finito adesso non rimane altro che aspettare la domenica.

Domenica ,secondo giorno , freddo e pioggia a secchi la fanno da padroni, i ragazzi sono infreddoliti ma rincuorati , hanno visto i loro amici Sean e Stringa, malconci ma stanno bene, questo mette il buon umore alla squadra che dimostra sin dal primo match di essere superiore in tecnica  e affiatamento.

Il primo match è contro il Rovigo, combattono e soffrono ma non mollano, è il solito Daniel che apre le segnature con una corsa perfetta e solitaria, arriva poi il pareggio, ma il Ce non demorde e il meta boy Alberto con una finta ,spiazza tutti e si invola oltre le linee nemiche dedicando la meta ai compagni Sean e Stringa (commovente. Grazie Alberto).

Il secondo scontro è con la squadra più simpatica del torneo il Livorno. Non c’è storia , ancora Daniel ,ancora Nico ancora Alberto e finalmente il forte Eddy regalano la vittoria ai cernuschesi per un netto6 a0.

Con il Trieste sono sempre Daniel e Alberto che, grazie ai palloni fatti girare dai compagni,volano in meta regalando così la 3° vittoria consecutiva  al team cernuschese.

I ragazzi esprimono il vero spirito del RUGBY dedicano queste vittorie ai compagni meno fortunati e proclamando Sean migliore giocatore U 10 del Ce.

Grazie a tutti,  genitori e tifosi, educatori ed accompagnatori , ma soprattutto ai mitici GLADIATORI  Sean, Stringa, Nico, Alberto, Filippo L., Filippo R. ,Cosimo, Thomas ,Daniel, Andrea. Roby, Alessandro,Eddy, Mattia, Matteo.

»crosslinked«

10 thoughts on “U 10 bene al 21° Topolino

  1. Complimenti U10! Siete stati bravissimi.
    Un saluto particolare a Sean e Stringa, speriamo guariate presto. Massimo, Lucia e Claudio.

  2. Ma lo vogliamo dire ……
    Ma lo vogliamo dire forte …..

    GRAZIE MARIO E GRAZIE WILLY!!!
    SONO 3 ANNI CHE FATE GRANDE QUESTA SQUADRA CHE PORTA IN GIRO PER L’ITALIA LE INSEGNE DEL CERNUSCO!!!!

  3. Complimenti a tutta U10 grandi grandi grandi.
    Complimenti ai suoi educatori Mario e Willy, in questi 3 anni avete fatto un lavoro splendido.
    Un abbraccio a Willy, quello che hai fatto per i tuoi ragazzi in questi anni sarà per loro da lezione per tutta la vita .

    Enrico U8

  4. Grande la Under 10 a Treviso. Non sono stati menzionati quei giocatori che magari non sono nel limelight ma senza il loro contributo ( tra l’altro con delle azioni fantastici) sicuramente sarebbe stato piu’ difficile Magari non sono tra i giocatori migliori – ma hanno dato l’anima anche loro per la loro squadra Bravi veramente tutti. E bravi gli educatori che li hanno seguito e fatto crescere.

  5. Grande Under 10. Complimenti a tutti. Un augurio a Sean e Stringa di pronta guarigione, e complimenti a Willy e Mario per ciò che sono stati capaci di insegnare a questi ragazzi.
    Da parte di tutta la U 8 –

    Angelo

  6. Abbiamo dimostrato di poter competere con chiunque ed è su questi livelli che voglio mantenere la squadra anche il prossimo anno.

    Per i ragazzi che vanno in 12 spero che portino nel cuore quello che a loro abbiamo insegnato.

    Un ringraziamento particolare all’amico Willy che mi macherà molto per motivi umani e tecnici

    Mario il Vs caoch

  7. Non ho dubbi, quelli che verranno in 12, porteranno di sicuro tutto quello che a loro avete insegnato, sia sul lato sportivo/tecnico, che umano. Un augurio di pronta guarigione a Sean e Stringa, ma un augurio anche a Willy, con la speranza che possa tornare un giorno, a far parte del nostro gruppo di Educatori….!!!
    Complimenti a tutta l’U.10.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi