home ARCHIVIO COME DEFINIRE I PICCOLI U 8 AL TOPOLINO ? L E O N I !!!!

COME DEFINIRE I PICCOLI U 8 AL TOPOLINO ? L E O N I !!!!

Secondo me non ci si può esprimere in altro modo dopo aver visto all’opera il nostro plotoncino di guerrieri U8 nei due giorni del Trofeo Topolino.

Come altro si possono definire dei bambini(stiamo parlando di bambini di 6/7 anni) che si sono presentati all’appuntamento chi con 39 di febbre(Giulio), chi sfebbrato solo dalla sera prima(Lorenzo), oppure chi con dita che facevano male mi chiedeva di incerottare il tutto in modo da poter giocare ??

E’ esagerato affermare che sono stati dei veri leoni ? Dire che erano motivati è poco !!

Infatti, al di la delle vittorie e delle sconfitte, in ogni partita( e sabato ne hanno gioocate 7), hanno veramente tirato fuori l’anima e non hanno mai mollato, neppure quando le partite erano compromesse con un risultato irrecuperabile.

Se me lo consentite, in questo mentalità vi confesso che mi ci specchiavo un poco, in quanto nel mio piccolo è sempre stato il mia atteggiamento quando giocavo( con i dinosauri !!!), e mi fa molto piacere essere riuscito a trasmetterlo a buona parte del gruppo U 8.

Probabilmente ha ragione qualcuno quando puntualizza che altre squadre sanno far girare meglio la palla, sono più tecniche e più belle da vedere, ma io vi chiedo se in tutto il torneo avete visto un’altra squadra giocare con la grinta e la tenacia difensiva che ha caratterizzato i nostri ? Io no !!

Mi vengono in mente 2 partite in particolare: Quella con il Gispy Prato(che poi andrà alle finali) persa 3 a 0 con due mete molto ma molto dubbie, dove solo i nostri hanno limitato il passivo mentre tutti gli altri sono stati asfaltati senza tanti complimenti, e poi un’altra partita dove ho assistito ad una cosa che di solito riesce solo agli adulti: con la partita sullo  zero a zero stavamo per subire una meta, con la squadra avversaria dentro la nostra area. Ebbene, i nostri sono riusciti a tenere alta la palla ed a spingere indietro di una decina di metri i nostri avvertsari e poi segnare la meta della vittoria per uno a zero(se non la chiamate grinta questa ???).

Io a questi bambini dico solo una cosa: BRAVISSIMI E COMPLIMENTI A TUTTI !!!

Mi dispiace solo che alcuni di questi la prossima stagione migreranno nella 10 dell’amico Mario, ma sono contento per lui in quanto guadagna dei combattenti nati, e sono contento per i ragazzi che potranno affinare le proprie capacità tecniche sotto la guida di un educatore tra i migliori che io conosca.

Poi permettetemi una nomination ! Un plauso particolare ad un giocatore che per tutto l’anno, assieme a DARIO, è stato uno dei punti di forza ed un cardine per questo gruppo:  mi riferisco a MASSIMO RIBOLDI, che in campo è decisamente il faro per tutti gli altri ed un esempio di grinta e tenacia. Bravo Massimo, complimenti e grazie di tutto, anche se ogni tanto mi hai fatto disperare(ma non sei il solo…!!)

Per la cronaca, ma è di poca importanza, questo gruppetto di leoni si è piazzato al 39° posto su 80 squadre partecipanti(ed eravamo solo in 9…!!!)

D’altronde siamo o no la SQUADRA PIU’ FORTE DEL MONDO ??? MA CERTO !!!

Un ringraziamento particolare ad Enrico(in alcuni momenti insostituibile) ed a tutti genitori ultras che hanno fatto tifo a quintali. Grazie da parte dei vostri figli.

Forza Under 8 – Foza CE

ANGELO

 

7 thoughts on “COME DEFINIRE I PICCOLI U 8 AL TOPOLINO ? L E O N I !!!!

  1. Anche se non sono il vostro educatore e non vi conosco tutti per nome, sono orgoglioso di voi.
    Sono orgogliosi di voi anche i vostri fans.Bravi ai vostri educatori che sono riusciti a trasmettervi lo spirito giusto del rugby,sacrificio e carattare.GRANDI.

  2. E’ un bel gruppo e sono cresciuti TUTTI nessuno escluso. I giocatori più esperti per anzianità rugbistica, hanno saputo trascinare i meno esperti in questa avventura che mi auguro possa continuare per tutti, sperando che nessuno si perda per strada. E’ stata una stagione un pò difficile per varie vicissitudini, ma si sono gettate le basi per una vera squadra pronta per innestare i nuovi bimbi che arrivano dalla Under 6.
    Nessuno di noi potrà sapere se questi bambini continueranno in futuro a praticare questo meraviglioso sport (gli educatori faranno il possibile perchè succeda), ma di una cosa sono certo:
    a tutti prima o poi ritornerà alla mente l’esperienza vissuta e con orgoglio potranno dire “io sono un rugbista”, anche se avranno calpestato l’erba (o quello che rimane) di un campo di rugby per un breve periodo della loro vita.

  3. Bravissimi ! certe competizioni al di la’ dei risultati, che comunque contano per il morale, servono tantissimo per il futuro.

    grandi !

    Mario coach u10

  4. Sono stati proprio dei Leoni, bravissimi….!!!!
    Certe emozioni,nel vedere tutti i nostri ragazzi competere al Topolino con squadre di prestigio,lasciano il segno a chi era presente.
    Complimenti a tutta l’U.8…!!!

  5. GRAZIE Angelo GRAZIE Enrico GRAZIE Michele e a tutti gli educatori che hanno contribuito a fare crescere l’U8.
    Un grazie veramente sentito. Io credo che voi avete dato un enorme valore aggiunto alla crescita sportiva e morale dei nostri figli. Non importa vincere o perdere, la cosa bella è vedere che i bambini sentono di appartenere ad un gruppo, ad una squadra e che insieme possono trovare la grinta per affrontare gli avversari. Grazie ancora.

  6. Ringrazio Angelo, è riuscito a trasmettere nel suo articolo lo spirito e le emozioni del torneo Topolino, aggiungo solo una cosa , ci siamo ritrovati in alcuni momenti di gioco sia io che Angelo così coinvolti nel sostenere i leoni, travolti dalla loro grinta e dal loro impegno e soprattutto orgogliosi nel vederli lottare senza mai arrendersi che ci mancava veramente poco per avere le lacrime agli occhi .
    Ringrazio i genitori presenti e non che durante tutta la stagione mi hanno sostenuto nei momenti difficili e hanno capito che l’impegno di ricoprire il ruolo di ‘’educatore’’ è nato come volontà di dare una mano alla società che era in difficoltà , ci ho provato al meglio delle mie possibilità ,spero di aver dato il mio piccolo contributo per far crescere i nostri leoni non solo come rugbisti .
    Ringrazio soprattutto il gruppo Under 8, in questo anno sono stati capaci di crescere da leoncini a veri leoni con gli artigli affilati, hanno dimostrato una crescita come squadra come gruppo e come spirito di gioco al di la di ogni nostra migliore previsione. Sicuramente dal lato tecnico hanno ampi margini di miglioramento se confrontati a squadre ben più blasonate , ma vi assicuro che sentire altri educatori commentare l’intensità , la pressione e il carattere dei nostri leoni mi ha dato conferma di quanto io e tutto il gruppo di educatori avevamo compreso da tempo, sono dei lottatori .

    Enrico

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi