home ARCHIVIO U12 – Rovigo: tanto cuore e onore

U12 – Rovigo: tanto cuore e onore

Mai come in questo caso il titolo è azzeccato.Leggendo l’articolo vi renderete conto che il13° posto ottenuto(e da non disprezzare) al Memorial Suriani,non rende giustizia ai nostri road-runner,che in campo hanno saputo affrontare le grandi squadre con coraggio e determinazione,arrivando anche a vincere alcune battaglie già date per perse sulla carta.Presenti al torneo nazionale ben 71 squadre,di cui 21 dell’U.12.

Il fine settimana di rugby è iniziato sabato alle 13.30 quando ci siamo ritrovati in club-house per guardare la partita finale del 6 nazioni giocata dalla nostra mitica nazionale,che finalmente ci ha regalato una vittoria……e negato il cucchiaio di legno.Quando è 

 

arrivato il pullman,l’adrenalina era a palla,soprattutto per noi educatori perchè per noi stava per iniziare una 2 giorni di responsabilità altissima:nessun genitore al seguito,soprattutto mamme!..Ma consapevoli di aver a che fare con un vero gruppo,anzi,una vera squadra di rugby,siamo partiti gasatissimi.Giunti all’ostello verso le 19.30,subito ci siamo messi a tavola come una vera famiglia,insieme,educatamente ma riservandoci battute e barzellette.Con tranquillità i ragazzi hanno poi accettato l’assegnazione delle camere senza ribattere sui coinquilini o la stanza.Alle 21.30 ca.tutti erano ai loro posti assegnati ma non si sono addormentati subito,hanno giocato,riso e scherzato,ma già durante la ronda delle 23.00 il silenzio regnava quasi ovunque;solo qualche t.v.rimasta accesa(ovviamente su K2)e pochi bisbigli biascicati nel sonno.La sveglia era programmata per le 6.30,ma dalle 6.00 qualcuno era già in piedi,forse per la tensione,ma non certo per la nostalgia di casa.Durante la colazione tutti sono apparsi felici ma proiettati verso il torneo.Prima di lasciare l’ostello,noi educatori abbiamo fatto un giro delle camere(a gas)per verificare che nessuno avesse dimenticato alcunché e poi…partenza per il mitico stadio Battaglini di Rovigo.

Alle 9.00 puntuale è iniziato il torneo,con gironi all’italiana da 5 squadre,tutti contro tutti.Caspita!che nomi tosti ci sono capitati nel girone:Oderzo-Casale-Castellana e Monti Rovigo;Che onore poter affrontare squadre di questo calibro!

Dei nostri 28 ragazzi convocati,5 fanno parte del Treviglio,quindi una bella famiglia allargata;con loro il mitico educatore Alessandro.    Dopo una stagione passata tutti insieme,nessuno ha notato la diversa provenienza di squadra,e per noi è un altro obiettivo raggiunto.I miglioramenti in campo si sono visti,con alcune giocate di buon livello.Da bordo campo si sentivano commenti positivi:”puliscono bene la palla”,aprono spesso”.Se proprio dobbiamo trovare un lato negativo,è che siamo un po’ smarriti nelle ripartenze,dove spesso il singolo tendeva ad inserirsi nella difesa avversaria,senza aspettare il sostegno,necessario per trovare il punto debole avversario,e questo ci ha penalizzato giocando contro squadre di livello superiore.

RISULTATI PRIMO GIRONE:

CE – Oderzo                4-1

CE – Casale                 0-1

CE – Monti Rovigo       0-1

CE – Castellana           1-0

Da non credere:5 mete fatte e 3 subite.Il Castellana che noi abbiamo battuto,si è presentato ad affrontarci reduce di 3 vittorie,ed alla fine è arrivato 3°nella graduatoria finale.

Nei gironi successivi ci siamo battuti per la semifinale e finale con l’acquisizione del posto in classifica generale:

CE – Stanghella/Villadose       9-3

CE – Monti Rovigo B               6-0

I nostri ragazzi si sono battuti con coraggio dall’inizio alla fine,senza risparmiarsi o demoralizzarsi,anche se difronte si trovavano coetanei grossi come montagne!

Sicuramente è stata una bella esperienza per tutti,e auspichiamo che abbia portato ad un legame ancora più forte tra i ragazzi e tra loro e noi educatori.Non la dimenticheremo facilmente quest’avventura,ed in questi giorni,dopo il rientro,loro vi avranno raccontato dal loro punto di vista,l’intenso fine settimana trascorso lontano da voi.

Non ce ne vogliano i genitori se per una volta sono stati esclusi dai nostri giochi,sicuramente è andato a vantaggio della crescita dei figli.Comunque il nostro referente Simone detto Tasina in meno di 2 giorni ha consumato due batterie,questo per dimostrare che comunque ci siete stati vicini!

Ma lo sapete che si è aggiunto un nuovo elemento alla nostra famiglia?…L’autista del pullman!detto Francesco il pugliese,simpaticissimo,formidabile;ha seguito tutte le partite dei nostri ragazzi da bordo campo,con noi;se l’è proprio meritato il pallone che abbiamo “comperato”per lui e che i ragazzi hanno firmato!Grazie Checco,speriamo di condividere altre trasferte con te.

Grazie genitori per averci affidato i vostri splendidi figli!

Ora ci aspetta domenica 25 un altro torneo nazionale a Reggio nell’Emilia,dove cercheremo di dare il massimo per continuare la nostra crescita.

Un GRAZIE a tutti di tutto!!!!

Ivano,Martino,Simone,Alessandro e Bisco

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi