home ARCHIVIO Successo in casa per i Coyotes

Successo in casa per i Coyotes

Dopo una mattinata di pioggia, la sfida di domenica tra Coyotes e Chicken è stata salutata da un pallido sole, che ha fatto la comparsa verso le 13 ed ha accompagnato i giocatori per tutta la durata del match. Segno che ai piani alti qualcuno ha avuto compassione dei già molti acciacchi degli Old, ed ha pensato di risparmiare loro qualche malanno in più.

Le formazioni che sono scese in campo erano determinate ed agguerrite, con giocatori di ottimo livello da entrambe le parti.

Per i Coyotes sono scesi in campo:

1-Mino
2-Giorgio Radaelli
3-140 (Maldi)
4-Filippo (Bold)
5-Nani
6-Boss
8-Paolone
7-Flaviano (Gatto)
9-Fungo
10-Olivier
11-Rosso (Martino)
12-Lolli
13-Ponch (Enrico)
14-Vasco (Cassina)
15-Giglio

a disposizione il Greco

all. Marchetti

L’incontro si è svolto davanti ad un pubblico forse non foltissimo, ma sicuramente partecipe ed entusiasta.
Al calcio d’avvio i Coyotes hanno subito preso l’iniziativa, andando a bloccare i Chicken nella loro metà campo e mettendo moltissima pressione sugli avversari. Per buona parte del primo tempo però il risultato è rimasto bloccato sullo zero a zero proprio in virtù del gran lavoro fatto in difesa da entrambe le parti.
Le due formazioni si equivalevano molto sia sul piano tecnico che su quello fisico, essendo entrambe dotate di una mischia solida e di alcuni tre quarti davvero veloci e pericolosi.
E sono stati proprio i 3/4 del CE a fare la differenza verso lo scadere del primo tempo, con un’azione alla mano molto ben costruita che ha portato Ponch a marcare la prima meta e sbloccare il risultato.

Nella ripresa il Rozzano ha fatto subito capire di non voler accettare la sconfitta e di avere grinta da vendere, attaccando in modo molto ben organizzato e deciso, ma ancora una volta la difesa dei Coyotes non ha permesso nessuna realizzazione agli ospiti.
Di mete, prima dello scadere del tempo, ne sono arrivate invece altre due per la squadra di casa, che ha chiuso il risultato sul 3 a 0. E siccome la voglia di giocare era tanta, le due formazioni di comune accordo so sono concesse un tempo supplementare da 10 minuti, tanto per sgranchire per bene le vecchie ossa.
L’organizzazione del terzo tempo è stata davvero impeccabile. In cucina abbiamo avuto due chef d’eccezione: l’ormai mitico Cecco e niente di meno che il Presidente in persona. Al resto dell’organizzazione hanno pensato in modo ineccepibile Elena, Patrizia, Vittoria, Mauro, Claudia, Alessandra, Tiziano e Giorgio. Uno gruppo di lavoro fantastico, che ha permesso a trenta giovani promesse del rugby di ieri di godersi un pomeriggio meraviglioso.
Un grazie di cuore anche a tutti quelli che si sono dati da fare per organizzare la partita, a chi ha giocato, ai tifosi e ovviamente al nostro Coach che, spaparanzato al sole del Mar Rosso, può star certo che i suoi “ragazzi” si sono fatti onore.
Un ringraziamento particolare va infine ai nostri avversari, che si sono battuti con grande onore e correttezza, tenendo alto il buon nome di questo sport.
Alla prossima, Coyotes!

Risultato finale: Coyotes 3 – Chicken 0

Marcatori: Ponch (2), Paolone

»crosslinked«

5 thoughts on “Successo in casa per i Coyotes

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi