ARCHIVIOUnder 10 delusione a Velate.

29 novembre 20116

Giornata fredda ma soleggiata in quel di Velate,l’ambiente è accogliente come sempre.

I gironi sono fatti, è tutto pronto e alla 10.15 si comincia. Il Ce debutta contro il Delebio, l’incontro fa subito capire che non sarà una cosa facile,i Road Runner non fanno quello che sanno fare, la difesa funziona bene, ma l’attacco non và, troppe le soluzioni personali e sbagliate . Il primo tempo termina 0-0, i due coaches strigliano i ragazzi che rientrano in campo un po’ più motivati, quasi alla fine dell’incontro il mitico Nico si invola in una corsa da metà campo e schiaccia l’ovale  in meta. Dopo un paio di azioni  il capitano Alberto con  una corsa solitaria, porta il risultato sul2 a0.

Il secondo match è contro il temibile Velate, ma i Cernuschesi, caricati e strigliati da Willy e Mario entrano in campo determinati e concentrati. Non c’è storia , la palla viaggia tra le mani dei Cernuschesi che giocano finalmente come sanno fare e con un atteggiamento da veri campioni chiudono il match sul3 a1.

Marcatori :  Andrea , Nico e Daniel.

Il terzo match potrebbe regalare l’accesso alla finale del torneo, la partita sembra facile infatti il Viadana fino adesso ha perso tutti gli incontri. Gli avversari non ci stanno a perdere, mentre il Ce pensa di avere già vinto e gioca pensando di essere campioni del mondo , i ragazzi giocano solitari non trasmettono il pallone, lo perdono per ben 3 volte regalando 3 mete, non fanno niente di quello che sanno fare, scelgono soluzioni personali che non fanno altro che danneggiare la squadra.

Il risultato finale vede vincente il Viadana 5 a3. Complimenti al Viadana che ha dimostrato che giocando  con il cuore e tutti insieme, si  ottiene il meglio.

Marcatori Alberto 2, Nico .

A parità di partite vinte , si và alla differenza mete e il Delebio passa di diritto  per una meta   in più alla finale.

Il Ce disputa il match per il 3° 4° posto contro il Bergamo, come al solito non è concentrato e subisce due mete, si rifà e Riesce a pareggiare. Scade il tempo quindi si và alla gold meta che viene segnata dagli avversari che conquistano il 3° posto. Complimenti al Bergamo.

Marcatori: Nico e Alberto.

I coaches delusi dal comportamento poco umile dei loro ragazzi non riescono a complimentarsi con loro  e gli chiedono  di pensare a quello che hanno fatto. RICORDATEVI CHE IL RUGBY E’ UNO SPORT DI SQUADRA ,DI SACRIFICIO E DI DISCIPLINA. Quando lo capirete , sarete dei veri campioni dentro e fuori dal campo.

 

6 comments

  • willy

    29 novembre 2011 at 11:47

    Ragazzi ,vi dò un consiglio :
    ascoltate e fate quello che vi diciamo. Lo facciamo solo per il vostro bene. Non vogliamo insegnarvi solo il rugby.

  • michele

    29 novembre 2011 at 12:23

    Dai Ragazzi, capita a tutti una giornataccia, l’importante è rialzarsi ed imparare dagli errori, ed ascoltare i vostri allenatori. Ricordate che siete da esempio per i più piccoli e che la U6 e la U8 vi guardano sempre con grande ammirazione.

    Michele

  • Luca (n)

    29 novembre 2011 at 16:41

    Commento da genitore che nella vita deve anche a fare l’educatore del proprio figlio.
    Domenica la U10 faceva esattamente quello che spesso fanno i nostri figli: non ascolatava. E da educatori i due allenatori si sono comportati esattamente come ci comportiamo noi: si sono risentiti. Non è per il risultato, ma è per l’atteggiamento.
    Il rugby è un bellissimo sport perchè ha tante similitudini con la vita di tutti i giorni e i nostri figli devono capire quanto è importante “il gioco di squadra, il sacrificio e la disciplina”.
    … e quindi: “Willy e Mario andate a vanti così!!!”
    Forza U10

  • Marco

    29 novembre 2011 at 18:16

    Bravo Luca parole saggie…ciao

  • ANGELO MAGNONI

    30 novembre 2011 at 01:23

    Dai ragazzi, una giornata storta può capitare, vi rimetterete senz’altro in riga ed alla prossima occasione riuscirete senza dubbio, sotto la guida di Willy e Mario, a far vedere a tutti di che pasta siete fatti.
    Ricordatevi che la mia U8 vi guarda con ammirazione sfrenata. Per loro siete i fratelli maggiori da imitare. Quando domenica ho detto ad alcuni di loro che non avevate vinto, nostante la gioia per il primo posto appena conquistato, c’è stato un attimo di delusione.
    Dai ragazzi, siete forti e vi rifarete, ed avete la fortuna di avere due signori allenatori che vi sapranno guidare verso altre soddisfazioni.

    Forza ragazzi, da parta di tutta l’U8. Forza CE !!

    Angelo,
    Coach U8

  • Mario

    4 dicembre 2011 at 06:21

    Ci rifaremo, mai pensare di essere arrivati|
    In cere occasioni manca il giusto approccio mentale alla prestazione e per questo l’umiltà è determinante
    Un abbraccio
    Mario il vostro coach

Rispondi

I NOSTRI SPONSOR

https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2017/12/Cheers-Pub-Milano-e1475760273392.jpg?fit=150%2C122
https://i1.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2017/12/nuovo-logo_termostampi1-e1475760252771.png?fit=150%2C124
https://i0.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2017/12/mobilissimo.jpg?fit=150%2C150
https://i1.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/soup.jpg?fit=160%2C160
https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/SFA.png?fit=271%2C88
https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/LANODICA.jpg?fit=160%2C34
https://i1.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/GPONE.png?fit=225%2C150
https://i1.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/MCV.jpg?fit=160%2C87
https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/Vanity-dog.jpg?fit=160%2C160
https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/prime-alture.jpg?fit=160%2C160

IOCECREDO

QUARANTANNI fa’ siamo nati, , OGGI siamo qui e DOMANI saremo sempre CE!!

NEWSLETTER

Email Addres

Please select all the ways you would like to hear from Rugby CE:

You can unsubscribe at any time by clicking the link in the footer of our emails. For information about our privacy practices, please visit our website.

We use MailChimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to MailChimp for processing. Learn more about MailChimp’s privacy practices here.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi