GIOVANILIU16 Cernusco vs Ospitaletto 22-19

7 novembre 20112

Mi aspetto di incontrare Noè nella sua arca quando piove così tanto. Ma l’arbitro non ha nessun dubbio: giochiamo ragazzi! Il gioco nel fango è semplice, il più forte vince. E’ un gioco di combattimento. La prima partita nel fango di questa stagione, ma non sarà l’ultima: questo è rugby. I nostri però si rifiutano di capire le regole. Hanno tanta voglia di giocare rugby al volo, anche perché il CE non conosce un altro modo di giocare. Come sempre all’inizio il CE mette gli ospiti, Ospitaletto, sotto pressione – tanta pressione. Ruck, maul, mischia ordinata, touche – tutto controllato dal CE. Bastano 6 minuti e il capitano reagisce veloce dai 5 metri dopo che l’arbitro ci assegna un calcio libero – meta n.1.

Il CE però non può mantenere il controllo del gioco così contro una squadra così forte come l’Ospitaletto pertanto e i nostri ospiti rispondono. Il CE continua a lottare e a combattere. Ci vogliono altri 15 minuti e Romagnoli accelera, si, Romagnoli che accelera, supera uno, anche un secondo e passa il terzo – meta n. 2.

L’Ospitaletto non ci sta e inizia a muoversi e arriva la loro prima meta. Alla fine del primo tempo il CE è in testa, ma la partita non è finita.

Secondo tempo: il CE inizia come il primo tempo. Bastano di nuovo 5 minuti e Dragoni trova spazio sulla destra con il sostegno di Mr Landi (prima partita per il CE). Non sbaglia Dragoni – meta n. 3. Ma forse il CE a questo punto ha finito le sue forze. L’Ospitaletto risorge e poco tempo dopo segna una meta. I prossimi 15 minuti sono duri, i ragazzi sonostanchi, l’arbitro perde un po’ di controllo, ma dal niente il CE attacca dai loro 22, 5 azioni di passaggi, sostegno e accelerazione meravigliosi, ma a 5 metri dalla linea di meta si commette un avanti. Dopo un gioco così bello l’Ospitaletto risponde con una meta. E peggio ancora, con la trasformazione l’Ospitaletto è in testa di 2 punti e il CE perde il mediano di apertura grazie a un cartellino giallo. Il CE sembra avere perso la strada, i ragazzi sono stanchi, ma non si sa mai. Sta piovendo di brutto, nessuno capisce l’arbitro, la squadra è in 14, l’Ospitaletto sta vincendo di 2 punti e mancano solo 5 minuti alla fine del gioco. Che cosa si fa? Si attacca con tutta l’anima, Mr Di Pietra prende la palla dai ns. 22 e si infila in ogni buco possibile: meta n. 4. Sembra un’eternità, ma dopo 3 minuti l’arbitro fischia la fine: 22-19 per il CE. Complimenti alle due squadre.

Meta di: Mr Di Pietra 1, Mr Romanogli 1, Mr Vallieri 1 e Mr Dragoni 1

Trasformazione di: Mr Micheleazzi 1.

Complimenti a Mr Toscano e a Mr Landi – per il loro esordio con il CE.

The Coaching Staff

 

 

 

2 comments

  • Iacopino

    8 novembre 2011 at 13:09

    forza CERNUSCO

  • Alfonso

    8 novembre 2011 at 16:03

    Complimenti per i nostri ragazzi per la partita disputata su un campo a loro non troppo congeniale.Ancora oggi la squadra U16 rispecchia la caratteristica struttura fisica dei giocatori del Cernusco (filoformi,tozzi e piccoli) che da sempre ci contradistingue per il gioco veloce e manovrato alla mano,forse un giorno anche da noi arriverà qualche ragazzo alto 1,90 mt veloce e che pesa oltre i 100 kg.Comunque viste la buona prestazione delle squadre ci dispiaciamo soltano di non aver giocato su un campo aciutto e non fangoso visto che anche l’Ospitaletto era una buona squadra con un buon gioco alla mano e veloce.
    Come si dice di solito,l’importante è vincere anche se per i nostri ragazzi è tutta esperienza per il futuro.

Rispondi

I NOSTRI SPONSOR

https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2017/12/Cheers-Pub-Milano-e1475760273392.jpg?fit=150%2C122
https://i1.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2017/12/nuovo-logo_termostampi1-e1475760252771.png?fit=150%2C124
https://i0.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2017/12/mobilissimo.jpg?fit=150%2C150
https://i1.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/soup.jpg?fit=160%2C160
https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/SFA.png?fit=271%2C88
https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/LANODICA.jpg?fit=160%2C34
https://i1.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/GPONE.png?fit=225%2C150
https://i1.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/MCV.jpg?fit=160%2C87
https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/Vanity-dog.jpg?fit=160%2C160
https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/prime-alture.jpg?fit=160%2C160

IOCECREDO

QUARANTANNI fa’ siamo nati, , OGGI siamo qui e DOMANI saremo sempre CE!!

NEWSLETTER

Email Addres

Please select all the ways you would like to hear from Rugby CE:

You can unsubscribe at any time by clicking the link in the footer of our emails. For information about our privacy practices, please visit our website.

We use MailChimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to MailChimp for processing. Learn more about MailChimp’s privacy practices here.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi