home ARCHIVIO, PRIMA SQUADRA EMANUELE ACCURLI, il Cernusco alla moda

EMANUELE ACCURLI, il Cernusco alla moda

Emaaaa il dio della moda Prot! a Porter

E’ tutto pronto per l’ultima e maestosa produzione di Ema “la moda” Accurli finalmente tornato dietro alla sfilata più trendy della storia pronto a presenziare a quello che si preannuncia l’evento mondiale degli ultimi due secoli. Estremo inverno Cernusco XV sarà organizzata allo Stadio di San Siro. La sfilata della collezione avrà luogo su un enorme piatto da Sushi creato per l’occasione da Nobu con un solo pezzo da consumare del valore di 72.000 Euro.
A fare la colonna sonora dell’evento saranno gli U2 e Bruce Springsteen che si alterneranno in filodiffusione dal vivo tra essenze floreali, corporali (le preferite a detta degli stretti collaboratori del grande E) e pirotecniche evoluzioni di centinaia di artisti circensi in arrivo direttamente da Cynar, la capitale della Cina. La collezione “Estremo inverno Cernusco XV” è costruita attorno all’idea della vita del grande stilista cernuschese ma trapiantato a Milano che in un crescendo funambolico di sensazioni accompagnerà la platea ad una avventura quasi mistica.

“Adoro vestire Emaa. Anche perche non saprei che altro mettere”  G. Clooney

La sushi passerella si aprirà con il simbolo più moderno di Emanueleità, ovvero con la  bicicletta fissa vero è proprio caposaldo della effervescente fantasia metro/trendy del più grande stilista di sempre. La “fixa” è proprio il nome della sua prima collezione Prot! A Porter che vede una spaziosa vivacità di cattocolori e di borselli della Milano chic in un Meltinpot arrangiato da inconsuete basette al tocco. Dopo la Fixa è il momento della Vespa. Come lo storico mezzo amato dall’Accurli di Vogue  nelle sue uscite a NY e davanti alla sua splendida casa sull’isola di Pantelleria che ha da poco acquistato (l’isola) dopo lo spiacevole colpo basso dell’Agave. Vespa è benessere ma l’estremo più bello del girone non rinuncia al suo terribile passato e con la collezione “Crema, che palle!” ricorda al mondo i suoi momenti peggiori. Il terribile incidente orchestrato dalle lobby della moda per eliminarlo dal mondo dei modelli colpendo il suo viso agnelico ma anche la sua rinascita a Beverly Holes sotto i ferri del più grande chirurgo del mondo, Jimmy Ciabatta.

“Il volto di Emaa. Angelo e demone in un mare di luce” Angelina Jolie

Fango, grigio e amaranto i colori usati da Accurli con impetuosi accostamenti al bianco delle linee che determinano le sue paure e dall’azzurro del suo sguardo capace di vestire l’intero pianeta

 “Emaa è il mondo che ci circonda. Il nostro stile ci è già stato cucito addosso, lui non fa altro che togliere il superfluo” Jennifer Lopez

Chi lo conosce bene sa che senza il rugby non esisterebbe la moda ed ecco quindi il gran finale con il placcaggio, la presa al volo e la finta di Parigi unica e incontrastabile posa capace di battere anche la Magnum di Zoolander. Emaa però è anche divertimento e allora spazio a “Vandalicte” un innovativo spazio di sfogo ove tutti partecipanti potranno distruggere a loro piacimento intere zone di Milano. Ma ultimo pezzo della serata e chicca per i suoi fan ecco l’armatura MARK Ema. La nuova leggera pelle da indossare per giocare a rugby ed essere stilosi e alla moda come il Grande Emaaa in campo a Cernusco e fuori nelle serate di Milano.

“La capacità di comporre è prerogativa degli artisti. Quella di stupire è solo di Emaa!” Madonna

Bello e bravo l'Emanuele Nazionale

La collezione sarà di  diverse misure, colori e materiali. Usata sia trasparente che foderata di cotone lavato per giacche, pantaloni, bermuda, T-shirt, giubbotti, tute e maglie, scarpe e borse con il tocco glamour del suo compagno nella vita e nel lavoro, Charlie Vagliani che è anche l’art director della campagna.
Confermata una platea di eccezione con le conferme di Tom Cruise, Goose, Cougar con Marlin, Obama, Hal Jordan, Tony Stark, Lex Luthor, il dottor Xavier e del giocatore più forte del mondo Andrea Cerutti che ha confermato un saluto all’amico Emaa.

“Quando gioco, vorrei essere come Emaa” Andrea Cerutti

»crosslinked«

10 thoughts on “EMANUELE ACCURLI, il Cernusco alla moda

  1. non riesco a trovare i biglietti per l’evento
    il dott. Zapparoli (cugino di Frank Zappa) sarà a MilANO in quei giorni e lo devo assolutamente portare
    abbiamo sgami?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi