home ARCHIVIO, PRIMA SQUADRA Cernusco piega il Dalmine.

Cernusco piega il Dalmine.

Per una vota fortunati e felici i Runners tornano al successo grazie alla netta vittoria 40-15 contro il Dalmine. In formazione rimaneggiata, per far felice il commentatore ardito ma solidi in mischia e devastanti grazie al Tornado IDS Assandro impiegato come numero 10 i grigio amaranto hanno chiuso la gara nel primo tempo con le progressioni e le segnature di Rescigno prima, del Tornado poi e di Carlo Vagliani tornato finalmente ai suoi fasti dopo i guai alla caviglia. Coach Damiani in panchina finalmente è riuscito a gustarsi un pò di rugby senza ansia e anzi si è visto finalmente rinfrancato dal gioco delle mobilissime terze linee tra cui spicca la prova superlativa di Italiano. Calciatore designato prima degli ottanta minuti il capoguerra non ha tradito le attese e oltre alla fantastica prova al piede (4 trasformazioni su 5) è tornato lo scatenato placcatore di inizio stagione. Merito di nuovi status e bevande segrete? La risposta a noi non interessa ma speriamo che Antonello continui così. In mischia finalmente ottima azione di tutto il pack ma attenzione alle touche, il punto di forza per gli attacchi del Cernusco che quest’anno proprio non va. Ottima la prova da number 8 di Chiesa capace di entrare ogni volta in più con il cuore e la mente nelle giocate dei Runners cosi come la dimostrazione di voglia e azione di Paolo Sironi eroe anche del terzo tempo trascorso con gli amici avversari e un manipolo di eroi.
Ottime notizie in mischia anche per il ritorno di Sala finalmente impegato per quasi un tempo e autore di una bella meta in stile tenaglia. Da segnalare il postivo esordio di Daniele Dedè e la buone giocate di un ritrovato Vitaly mancato un pò alla squadra ultimamente ma pronto trascinare i suoi runners per le ultime quattro giornate di campionato con ancora tanti punti in palio.

Rugby Dalmine – Rugby Cernusco 15-40
Mete: Rescigno, Assandro, Coropcean (2), Vagliani, Sala
Trasformazioni: Italiano 5 su 6

Mucci (Filippis), Caserini (Langellotti), Petretta, Mariotti, Barisione (Cap.) ( Sala), La Mattina. Italiano, Chiesa, Giannubilo (Coropcean), Assandro, Rescigno (Dedè), Calogero F. (Magnoni), Vagliani, Sironi, Accurli,
Ne: Lasorsa

Best Player: Italiano
Fc Award: Mucci

»crosslinked«

5 thoughts on “Cernusco piega il Dalmine.

  1. il calciatore ne ha messi 5 su 6 non 4 su 5, altrimenti il conto dei punti non tornerebbe.

  2. altra precisazione, onde evitare fraintendimenti.
    la bevanda a cui riferisce sia questo articolo che il precedente è il crodino; ragione sadica di assegnazione best player, i complimenti sono solo una scusa per non dire che me lo han dato per farmi soffrire, cani malati.

  3. calogero Gl la prossima domenica se ne va in vacanza al mare…tanto pare che il fratello sia tornato a giocare

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi