home ARCHIVIO, PRIMA SQUADRA Zucchero a Velate

Zucchero a Velate

Tornano i Road Runners dopo la pausa. Al Castello la sfida da non perdere è contro gli amici di Velate che dopo i fasti della serie B cercano di espugnare il Castello.

Terza di campionato e ed è già piena bagarre. Girone equilibrato: certezze poche, soprese tante. Il Gran premio certo  è ancora lungo ma già dai primi giri si può capire come andrà a finire o almeno per il Cernusco è importante saperlo. Dopo l’improvvisa battuta di arresto in partenza la vittoria contro il Marco Polo ha ridato coraggio e fiducia al gruppo che domenica al Castello dovrà vedersela con il Velate. Unite da profonda amicizia Cernusco e Velate non si incontrano in gare ufficiali da parecchio tempo. I brianzoli sono reduci da due campionati importanti uno dei quali disputato addirittura in serie B e sono tra i favoriti del girone ma sul terreno sacro in riva alla martesana i Road Runners sono pronti alla sfida.

La pausa ha restituito al condottiero, l’ex di lusso Gianfranco Damiani, gli infortunati, e la squadra che scenderà in campo domenica sarà chiamata già a giocarsi punti decisivi sotto lo sguardo attento delle banderuole. Fermo per infortunio Niccolò Lasorsà confermatissimo allenatore della mischia potrà contare su un reparto al gran completo con i recuperi di Sala, Assandro e Mariotti. Martorini ha recuperato dalle fatiche lavorative e sarà a disposizione cosi come la nuova generazione di piloni che assieme alla Linea 1 Mucci potrà contare anche su Filippis e Langellotti in attesa della sua occasione. Italiano, Giannubilo, Petretta,Assandro e Brambilla (forse pronto all’esordio in campionato per l’ennesima stagione)  dovranno coprire il campo con le loro scorribande per aprire la strada al neonato ma intenso Dynamic Duo composto dal folletto Vagliani segnalato in grande forma e dall’amore di Amore. La linea di corsa dei ¾ è di quelle che fa davvero paura: gigantish Rescigno sembra rinato, Alvaro Vitaly  ormai è integrato nelle tubature di Zapparoli cosi come Monzani, Accurli e 98 ritemprati dalla settimana di pausa e pronti alla battaglia al fianco del possente Coppola, abile multiruolo.  L’Airone Cerutti dopo il calcio vincente della scorsa domenica attende la sua occasione di redenzione davanti al pubblico amico.

“Non temiamo il Velate” spiega l’offensive and Maul coordinator Brambilla “loro sono un ottima squadra, hanno avuto un importante passato recente ma noi possiamo fare la nostra partita e portare a casa il risultato. Non abbiamo ancora vinto in casa e vogliamo cantare la Mosca al Castello”.

Lino Cagno

»crosslinked«

One thought on “Zucchero a Velate

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi