home ARCHIVIO, GIOVANILI Under 16, lo spirito del rugby

Under 16, lo spirito del rugby

Il CE ha iniziato il campionato U16 giocando la prima partita con il Lainate – vecchi amici/nemici, incontrati piu’ volte lo scorso anno nel campionato U14 – che si e’ presentato in 14, ma pieno di coraggio.  Sin dal fischio di inizio il CE corre e passa il pallone,  ma poco dopo un giocatore resta a terra:  Tommy Neva portato fuori campo con un infortunio al ginocchio (fortunatamente e’ solo uno stiramento ai legamenti, si temava il peggio).  La partita continua con una difesa solida, ma piccoli errori nella fase di attacco e la mancanza di visione di gioco ci fa mancare 2, forse 3 mete.  Poi inizia la valanga di mete del CE, ma il Lainate non smette mai di giocare.  I loro avanti sono stati sempre un problema per i nostri.

Lentamente la forza di resistenza al gioco del CE ha fatto capitolare alcuni giocatori del Lainate che cosi’ sono rimasti in campo in 12.  L’arbitro, secondo il regolamento, decide di sospendere la partita ufficiale e si decide di finire la partita da amichevole.  Tre giocatori del CE (Oggioni, Zamuner, Dossi) volontariamente passano a giocare con il Lainate.  Il secondo tempo diventa cosi’ piu’ competitivo:  tanti placcaggi duri, tante ruck e maul.  Grazie ai rinforzi il Lainate inizia a mettere in difficolta’ gli avanti del CE che poi riprendono il controllo della situazione e aprono bene la palla.  Di nuovo il CE riprende a macinare mete, ma anche il Lainate all’ultimo risponde con una meta.  E’ stato un privilegio vedere una partita giocata con lo spirito giusto del rugby.  Nella memoria delle due squadre resta una bella serata in campo. Il CE porta a casa la vittoria, ma complimenti a tutti!

Mete:

Carrera, Colombo, Ticozzi, Di Pietra, Venturini, Maldi.

The Coaching Team

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi