home ARCHIVIO, GIOVANILI Under 10 a Verona

Under 10 a Verona

Quella di domenica è stata sicuramente una giornata difficile. di buono si può dire che da adesso possiamo solamente migliorare.
la prima partita ce la siamo aggiudicata con un discreto due a zero su una squadra che incontravamo per la prima volta, l’Oltremella. I nostri hanno avuto buon gioco e sono riusciti ad imporsi facilmente, anche se sono comunque apparsi un poco appannati e poco determinati.
La cosa è emersa chiaramente nelle partite successive, tutte perse. La prima, per 2 a 1 se la è aggiudicata il Pesaro, squadra che se avessimo
avuto un po’ più di grinta avremmo anche potuto superare agevolmente. Le altre due partite (contro Vicenza e ASR Milano) si sono concluse
rispettivamente per 5 a 1 e per 6 a 1 a favore dei nostri avversari. La squadra è apparsa piuttosto stanca dal punto di vista fisico ed
evidentemente i molti elementi nuovi rendono difficile trovare quell’affiatamento che avevamo raggiunto a fine anno scorso.
Dopo le eliminatorie purtroppo abbiamo perso anche la finale, chiudendo quindi il concentramento all’ottavo posto.
di sicuro abbiamo capito che c’è parecchio da lavorare per i mitici Cologni & Barazzetta.

4 thoughts on “Under 10 a Verona

  1. in qualita’ di genitore di “un nuovo elemento che rende difficile trocare l’affiatamento ” mi auguro che entro breve i vecchi elementi della squadra sappiano coinvolgere efficacemente tutto il gruppo per ottenere i risultati auspicati!!! se nel frattempo tutti si divertiranno, anche il mio unico e solo obiettivo sarà raggiunto!
    meno male che a mio figlio questi commenti non interessano….
    Gabriella mamma di Mattia Tedone

  2. Gabriella, perchè iniziare questa stagione già con una polemica?

    Il commento in alto descrive bene la lezione raccolta a Verona: “c’è parecchio da lavorare per i mitici Cologni & Barazzetta”.

    Con l’aiuto degli allenatori e se il tuo Mattia sarà tanto bravo quanto racconti allora non avrà nessun problema ad integrarsi nel gruppo.

    Lascia stare le guerre “vecchi contro nuovi”, ma soprattutto lascia lavorare in pace gli allenatori.

    Ciao

    Carla

  3. Ciao Carla

    Mi fai vedere dove Gabriella ha scritto di un bravo Mattia e criticato gli allenatori, sopratutto !!!!!!

  4. mhmm ci fu un tempo in cui certi diverbi si potevano risolvere solo con i campari alla goccia, non so quale sia l’uso tra signore…

    dai che vien fuori una bella squadra, è normale che all’inizio non sia semplice.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi