home ARCHIVIO, GIOVANILI Under 16. Continua l’inseguimento al primo posto

Under 16. Continua l’inseguimento al primo posto

Partita non bellissima quella giocata al Giuriati, troppi errori da entrambi le parti, nei passaggi e nelle ricezioni, questo ha causato una gara spezzettata nel gioco a causa dei troppi “avanti”. Il C.U.S. ha avuto una leggera supremazia territoriale che, di tanto in tanto, veniva interrotta dai nostri, con attacchi veloci mettevando in crisi gli avversari. In uno di questi attacchi, al 9’ Bogard, trova il “pertugio” giusto e porta il CE in vantaggio, Brioschi si incarica di trasformare il calcio centrando i pali. 7 a 0

La partita continua sulla falsariga di prima con un po’ più di agonismo da entrambi le parti, arrivando al 25’ quando, ancora Bogard, il nostro “SPRINGBOK” segna la sua seconda meta (non trasf.) portandoci sul 12 a 0. Prima del riposo, il C.U.S. aumenta la pressione fornendo un forcing asfissiante, che al 30’ lo premia con la meta del loro n° 13, il tempo di calciare (non trasf.) e l’ arbitro fischia la fine dei primi 30’ con il punteggio di 12 a 5 per il Cernusco. Il secondo tempo, inizia con il C.U.S  che tenta di rimettere il risultato in parità, ma, è la fotocopia del primo, le due squadre si fronteggiano sempre con ardore, con periodi favorevoli ad una squadra e periodi favorevoli all’altra, entrambe danno l’impressione di realizzare gli sforzi profusi con la meta, che puntualmente viene difesa.

Dopo 22 minuti di gioco alterno, il CE guadagna una mischia sulla linea dei 5 mt. del C.U.S. Brambilla (Cap.) introduce la palla e prima di riprenderla schiera tutta la 3\4, tutti si aspettano la giocata alla mano, ma, cogliendo tutti di sorpresa, (anche noi sugli spalti) parte come una scheggia tra le maglie avversarie, segnando una meta importantissima (non trasf.) 17 a 5

Questa meta galvanizza il CE tagliando le gambe al C.U.S che sotto di 2 mete fatica a ritrovarsi, tanto che al 30’ “SPRINGBOK” segna ancora  portando il punteggio finale sul 24 a 5 dopo la realizzazione del calcio.

Vittoria cercata con tutte le forze, la nostra squadra non ha certamente ripetuto la bella gara di sabato scorso contro il Cologno, ma, era troppo importante vincere e mandare un chiaro segnale alla prima della classe, dove, qui al Giuriati ha perso.

Sabato prossimo (20 marzo) ci attende una partita “trabocchetto” contro il Brianza Rugby. Gara che potrebbe sembrare facile, ma, di sicuro non lo sarà, bisognerà giocarla al massimo delle nostre possibilità, ricordandoci tutto quello che abbiamo fatto di buono fino ad oggi. Bisogna ripetere la partita del Cologno per arrivare a cantare “il canto della mosca” sempre più “sgangherato” e che ……….si puo e si deve sognare.

 P.S.: Ragazzi, fatemelo scrivere sempre più grande

 Alghi51

One thought on “Under 16. Continua l’inseguimento al primo posto

  1. Ciao,
    sono un giocatore del “Brianza under 16”, Kieran Mosele (n°18), abbiamo giocato contro di voi sabato scorso 20 marzo. Verso la fine della partita ho avuto un crampo e sono stato assistito da un vostro giocatore. L’ho ringraziato alla fine della partita e volevo parlargli durante il terzo tempo ma quando sono arrivato al vostro club house non l’ho più trovato.
    Approfitto adesso per ringraziarlo ancora e dirgli che questi sono momenti che confermano il rugby come sport “unico”, uno stile e una filosofia di vita. Grazie ancora.
    Kieran

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi