home ARCHIVIO, GIOVANILI Cernusco Under 8, buona prestazione a Milano

Cernusco Under 8, buona prestazione a Milano

I giovani Road Runners contro gli Amatori

Mattina fredda e grigia nella fangaia del Vecchio Giuriati. Alla categoria Under 8 per fortuna vengono assegnati due campi ricavati nel prato oltre la pista di atletica. Siamo cioe’ diametralmente al di la’ della tribuna e dello storico campo da Rugby ; la visibilita’ per il pubblico e’ quindi nulla. Crescente malumore della folla che alla fine,nonostante il ferreo controllo degli organizzatori (arrivati a minacciare la squalifica delle squadre…) riuscira’ con il prosieguo del torneo ad avvicinarsi ai due campi. Il terreno di gioco e’ ampio e ben delimitato da linee in gesso ma, gia’ visto altrove, manca un qualsiasi riferimento della meta’ campo. Il fondo e’ erboso anche se molto pesante cosa’ che rallentera’ il gioco penalizzando gli “sprinter”.

Sono presenti 5 squadre

-Cus Milano
-ASR Milano
-Amatori Milano
-Cernusco Rugby
-Como Rugby con 5 giocatori soltanto;a turno saranno integrati da rinforzi del Cus e dell’Amatori.

Viene quindi organizzato un girone all’Italiana ed ogni squadra incontra le altre 4 in partite con un tempo unico di 10 minuti
Come da regolamento a turno Coach Mario e Alfonso Giacometti si prestano come arbitri
Il Cernusco si presenta con 10 giocatori , una formazione inedita e molte novita’
Spiccano le assenze di Sean Maestri & Tedone Mattia ( a Roma con Willy Coach per vedere il 6 Nazioni) mentre Filippo Losi e Niccolo’ Bogi hanno dato forfait causa influenza

Esordisce il neo tesserato Francesco Coacci che insieme ad Alesaandro Barzellatto e Nicolo’ Monti va a costituire un terzetto ( da grandi si chiameranno pilone/tallonatore/pilone) dalla forza e dalla capacita’ di spinta sulla carta devastanti
La fascia di capitano va ad un emozionatissimo Thomas “Pitbull” Di Marco. Le cronache raccontano di una notte quasi insonne ristudiando gli schemi e le statistiche del bim bum bam/pari & dispari palla o campo

A colazione la strategia adottata e’ definita
*Scelgo sempre pari
*Gioco sempre 5
*Scelgo sempre palla
(Cernusco ha quindi cosi’ giocato 3 palle di inzio su 4)

Inizialmente Marius Mallet De Santis schiera quindi
-Barzellato Alessandro
-De Bernardi Lorenzo
-Di Marco Thomas
-Italiano Sofia
-Gianforma Igor
-Moioli Federico
-Monti Nicolo’
-Coacci Francesco
Naldi Cosimo e Nasca Pietro saranno costantemente impiegati a rotazione con tutti gli altri compagni per avere sempre sul campo le forze piu’ fresche

Risultati del Cernusco
Cus Milano-Cernusco 2-4
Marcatori per il Cernusco
Monti Nicolo’ (1-0)
Gianforma Igor (2-0)
Moioli “Stringa”Federico (2-3)
Barzellato “Barze” Alessandro (2-4)
Breve cronaca
Il Cernusco parte a testa bassa facendo valere la netta superiorita’ fisica. Nicolo’ va in meta da solo da meta’ campo ed Igor inventa uno dei suoi slalom. Avanti di due mete invece di dilagare la squadra si disunisce
Pochi placcaggi,scarsa difesa e troppe palle perse.Il Cus ringrazia e pareggia
Nel finale ritorna un po’ di lucidita’ e la rabbiosa reazione dei road runners consente di portare a casa il risultato.Serpentina vincente di Stringa ed ennesima “rusata” di Barze

Como-Cernusco 3-3
Marcatori per il Cernusco
Gianforma Igor (1-0)
Monti Nicolo’ (2-0)
Gianforma Igor (2-3)
Breve cronaca
Quasi una fotocopia della prima partita
Ma questa volta l’avversario e’ piu’ tosto,anche fisicamente
Ad alcune individualita’ del Como si e’ infatti aggiunto il “peso fisico e l’esperienza di alcuni giocatori in prestito dagli Amatori Milano
La buona volonta’ non manca,l’entusiasmo e’ fin troppo.Ma il gioco di squadra va a singhiozzo,lasciando spazio a troppo individualismo.Pochi placcaggi veri,tanti quelli alti o le spinte che l’arbitro giustamente ci fischia contro
Meno male che oggi Igor e’ in giornata di grazia,davvero imprendibile ma alla fine alcune grosse falle defensive regalano il pareggio agli avversari Peccato davvero

Amatori Milano-Cernusco 7-2
Marcatori per il Cernusco
Moioli “Stringa” Federico (5-1)
Monti Nicolo’ (7-2)
Breve cronaca
Una storia gia’ vista.L’Amatori e’ un rullo compressore,implacabile,possente ed ordinato.Il Cernusco come al solito non si tira indietro Anzi oggi forte del suo terzetto di “avanti” accetta da subito lo scontro sul piano fisico.I nostri tengono bene il campo ma senza placcaggi e’ dura resistere.Ogni palla persa in difesa,ogni spinta non sfruttata a dovere e’ un regalo per questi avversari dale ripartenze micidiali.
Siamo sotto ma lo spirito di non mollare mai per fortuna c’e’ e si vede.Spronato dal suo capitano nel finale il Cernusco riesce a colpire con due bellissime azioni di astuzia e forza che dalle nostre retrovie riescono a portarci in meta due volte.Bravi ragazzi,l’orgoglio e’salvo

ASR Milano-Cernusco 8-2
Marcatori per il Cernusco
Monti Nicolo’ (7-1)
Gianforma Igor (8-2)

Breve Cronaca
Ancora un Déjà vu.Piu’ che l’Amatori e’ davvero l’ASR la nostra bestia nera.Affrontarla all’ultima partita ,con le gambe un po’ molli anche per il campo pesante,non aiuta di certo.Le piccolo furie rosse ci fanno davvero vedere i sorci Verdi.Il Cernusco non riesce ad incanalare la partita sul piano fisico e le pecche defensive,il non placcare ,le palle perse ancora una volta sono autostrade per gli imprendibili avversari
Ancora in un finale da leoni il Cernusco rialza la testa con due mete dei soliti Stringa e Nicolo’
Clamorosa la quasi meta di Francesco che,con fiducia crescente, strappa di forza una palla a meta’ campo vola verso la segnatura ma placcato all’ultimo schiaccia la palla di rimbalzo a 10 cm dalla linea Bianca
Bravi tutti comunque

– Torneo Man IGOR lucido e risolutivo nei momenti di tempesta

-encomiabile lo spirito ed il coraggio della squadra di giocarsela fino alla fine specie quando si perde

-da migliorare il placcaggio ,la gestione del pallone in difesa,la coesione dei 3 avanti (una possente locomotiva ancora a mezzo servizio)

-qualche giocatore forse con la testa piu’ alla Morosa/San Valentino che alle gambe degli avversari ma la disciplina e’ stata buona

-Un capitano che si e’ sgolato per la truppa dimenticandosi ogni tanto di provare anche a giocare qualche pallone

-Un papa’ del capitano piu’ emozionato del figlio (30 anni fa il fango del Giuriati era lo stesso ma lui lo vedeva troppo spesso dalla panchina quando non veniva chiuso negli armadietti dello spogliatoio e costretto a fare il Juke Box..)

Classifica finale

1)Amatori imbattuta
2)ASR perde 1-2 il derby con l’Amatori
3)COMO (*)
4)Cernusco
5)CUS Milano

(*) a pari punti con il Cernusco ma vanta migliore differenza mete in virtu’ della rotonda Vittoria sul Cus per 6-0

Martino Di Marco papà di Thomas

6 thoughts on “Cernusco Under 8, buona prestazione a Milano

  1. Errata corrige prego vedere risultati ufficiali Under 8 sul sito http://www.cusmilanorugby.it organizzatore del torneo

    Amatori-Cernusco 10-2 (e non 7-2) scusate ho perso il conto delle mete prese

    Ma la classifica finale (a noi erano stati comunicati risultati diversi degli altri incontri…) vede

    CERNUSCO Under 8 Terzo posto (e non quarto)

    Como quarto posto (e non terzo)

    Chiedo scusa

    Martino Di Marco

  2. Non siamo andati male,tenuto conto che ci mancavano SEAN,MATTIA,FILIPPO E NICOLO’ PICCOLO.
    Con loro la musica sarebbe stata diversa !

    Chi c’era non mi ha deluso.

    Mario Desantis

  3. Grandissima grinta e agonismo della nostra squadra, elevata potenza e potenzialità per la triade d’attacco. Unica macchia: troppi placcaggi al collo e scorrettezze… a volte anche inutili.

    Bravi tutti

    Marco

  4. Un complimento anche ai genitori, prima fra tutti la nonna di Francesco, che con perfetta azione collettiva di sfondamento sono riusciti ad avvicinarsi e a sostenere i nostri atleti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi