ARCHIVIOPRIMA SQUADRALainate – Cernusco: l’ora del fucile

12 gennaio 20100

Riprende il campionato con il recupero della nona giornata.
In modo inaspettato la federazione chiama alla ripresa delle ostilità con una settimana di anticipo, e un Cernusco ancora reduce dai cenoni risponde comunque entusiasta.
I primi cinque uomini del Cernusco sembrano aver risentito più degli altri dei badordi natalizi ed infatti coach Damiani dovrà fare sicuramente a meno di “tre ruote” Lasorsa e di “Coffe shop” Petretta mentre hanno qualche chances in più Mucci (dolorante ad una caviglia, fuori al 90%) e CV Barisione (che sta testando la sua sopportazione alla forza G).
Tre allenamenti quindi per giocarsi i primi tre numeri della formazione grigio-amaranto anche per coloro che hanno avuto meno spazio nel girone di andata.

Anche per la seconda linea i giochi sono ancora tutti da fare con il “cammello” Sala e “Schumacher” Scaglia a formare la lobby di questa settimana; in terza i ranghi completi provocano la solita bagarre tra Assandro, Brambilla, Caserini,Giannubilo e Italiano.
In regia è probabile la riconferma del binomio pensiero-azione Vagliani-Cerutti, con un interrogativo posto dal ritorno dopo i dolori dell’anno passato del giovane Calogero. I centri, con Rescigno in forma devastante e il folletto Alvaro Vitaly Coproceanu sempre imprendibile, sono ormai una certezza, con l’opzione Cinquetti in recupero, mentre nel triangolo arretrato le sole ali Calogero senior, Coppola e Decaro paiono coinvolte nel ballottaggio per affiancare il bell’estremo Accurli, visto gli acciacchi di Monzani.
Purtroppo ancora fuori il diabolico estremo Campanale dopo il brutto infortunio di un mese e mezzo fa.
In definitiva nonostante le assenze varie, gli acciacchi e il poco tempo per preparare la gara, Cernusco va a Lainate ben agguerrito e non certo svogliato, in testa ancora la cocente delusione del calcio all’ultimo secondo di un mese fa e il 6-5 dell’ultima visita nella palude lainatese. Le lame non han perso il filo e l’orgoglio grigio-amaranto è più vivo che mai. Si torna in battaglia.

Gegen Parkinson

Rispondi

I NOSTRI SPONSOR

https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2017/12/Cheers-Pub-Milano-e1475760273392.jpg?fit=150%2C122
https://i1.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2017/12/nuovo-logo_termostampi1-e1475760252771.png?fit=150%2C124
https://i0.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2017/12/mobilissimo.jpg?fit=150%2C150
https://i1.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/soup.jpg?fit=160%2C160
https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/SFA.png?fit=271%2C88
https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/LANODICA.jpg?fit=160%2C34
https://i1.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/GPONE.png?fit=225%2C150
https://i1.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/MCV.jpg?fit=160%2C87
https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/Vanity-dog.jpg?fit=160%2C160
https://i2.wp.com/lnx.rugbycernusco.it/wp-content/uploads/2018/08/prime-alture.jpg?fit=160%2C160

IOCECREDO

QUARANTANNI fa’ siamo nati, , OGGI siamo qui e DOMANI saremo sempre CE!!

NEWSLETTER

Email Addres

Please select all the ways you would like to hear from Rugby CE:

You can unsubscribe at any time by clicking the link in the footer of our emails. For information about our privacy practices, please visit our website.

We use MailChimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to MailChimp for processing. Learn more about MailChimp’s privacy practices here.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi