home ARCHIVIO, PRIMA SQUADRA Rimandata la sfida contro il Desenzano. La Locomotiva resta in stazione

Rimandata la sfida contro il Desenzano. La Locomotiva resta in stazione

La gara prevista domenica 31 gennaio è stata rinviata.

Il momento è importante. In riva alle gelide e pure acque della Martesana si parla solo di rugby. Il mastro di chiavi chiuso nella torre del Fornaroli è intento a studiare nuove alchimie. Braida e Zapparoli sommersi tra schemi e disegni pensano al modo migliore per fare giocare i Road Runners. I giocatori parlano poco, si scambiano figurine e si limitano a correre e placcare cercando in tutti modi di arrivare al meglio della condizione per la partita della domenica. E questa è una partita speciale. Gli avversari sono tosti: il Desenzano imbattuto in casa (e fuori) è una delle pretendenti alla promozione e il Cernusco targato 2010 andrà a giocarsi ad armi pari una posizione di rilievo in classifica. I Calabroni segnano poco ma cosa ben peggiore fanno segnare pochissimo e a Desenzano il Cernusco non ha mai vinto collezionando solo 2 rosicati punti negli utlimi 3 scontri diretti. Il sogno di un bresciano è andare a Gardaland, quello di un Road Runner invece è di tornare vincente lungo l’autostrada del rugby che collega Cernusco alle tante realtà alle aspre alture della impavida leonessa. Damiani che di quell’aria ne ha respirata da piccolo dovrebbe contare su gran parte dei suoi elementi anche se le condizioni del dito di  Accurli destano più di una preoccupazione. Confermata la linea dei 3/4 più veloci mai visti con Coproceanu, Rescigno, i Calo Brothers, Cinquetti, Coppola, Monzani orchestrati dall’Airone Cerutti e dal folletto Vagliani in grande condizioni. In mischia qualche problemino con l’indisponibilità di Ironman Travaini e con Brambilla in forte dubbio. L’allenamento del venerdì scioglierà tutti i dubbi al Castello prima della trasferta sul carro della regina. Francesco Mucci, il pilone eterno delle mura grigio amaranto è il paladino della squadra: ” Non abbiamo mai vinto a Desenzano e questa potrebbe essere davvero la svolta della stagione. A me non piace Gardaland”.

Lino Cagno

»crosslinked«

6 thoughts on “Rimandata la sfida contro il Desenzano. La Locomotiva resta in stazione

  1. io odio geatano ma non gardaland. chi si posta senza nome? non valgon le parole se non ci si mette la faccia, vero parkinson?

  2. a me gardaland piace e mi piace anche colui che scrive nel vostro sito e comunque siete una buona squadra non occorre che vi autoconvincete ci vediamo quando la neve sarà ormai un brutto ricordo ciao a tutti antonio (rugbydese)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi