home ARCHIVIO, GIOVANILI Il weekend passato a tutta Under

Il weekend passato a tutta Under

Junior-CE2009_023Week end denso di impegni per le squadre grigioamaranto. Si è cominciato sabato con la seconda giornata del campionato U14, giocando sul campo del CUS Pavia. I ragazzi del duo Brambilla Longoni si sono confrontati con l’Iride Cologno e con la compagine di casa. La squadra era composta da: Rebuzzini Alessandro (1), Giacometti Ivan(2), Maldi Mattia (3), Romagnoli Simone (4), Minali Federico (5), Manzoni Martino (8), Michelazzi Manfredi (9), Vetralla Carlo (10), Vallieri Jacopo (11), Pedretti Matteo (12), Di Pietra Nicolò (13), Verdino Mirko  (14), Dragoni Sebastiano (15) con a disposizione Dedè Gianluca (17), Cologni Manuel (18), Buratti Roberto (19).
La prima partita giocata dal Cernusco è stata contro i padroni di casa travolgendoli con un punteggio di 68 a 10 con mete di Di Pietra (5), Michelazzi (2), Cologni (1), Minali (1), Pedretti (1); sono state tutte trasformate eccetto una. Anche l’Iride Cologno passava sul campo dei padroni di casa. A questo punto si creavano le condizioni per un incontro emozionante tra Il Cernusco e l’Iride Cologno. La partita si sviluppa in apparente parità, il gioco è più duro, le due squadre hanno messo in campo un giocatore in più, l’agonismo che esiste tra due società vicine, entrambe bagnate dalla Martesana e questo fattore geografico rende l’incontro un derby. Nel primo tempo i primi a segnare sono i ragazzi del Cologno sfruttando una penetrazione falsata da ripetuti passaggi in avanti non rivelati dall’arbitro; sul 7 a 0 i ragazzi in grigioamaranto hanno cominciato a crostruire gioco e quasi allo scadere del tempo sono riusciti a portare in meta Di Pietra con trasformazione di Giacometti.
Il fischio dell’arbitro, che sanciva la fine del primo tempo, coglieva le squadre in perfetta parità.
Durante l’intervallo i due allenatori chiedevano ai loro ragazzi di essere più tempestivi nel raccogliere i palloni calciati dagli avversari e di dare più sostegno ai compagni portatori di palla.
Il secondo tempo è iniziato con una predominanza di gioco e spazio da parte dei giovani RoadRanner concretizzata da una meta di Di Pietra che Capitan Giacometti non trasformava.
Al momentaneo pareggio e al successivo vantaggio su trasformazione da parte del Cologno si aveva la caparbia risposta da parte della squadra guidata dal duo Brambilla Longoni che mettevano Di Pietra nelle condizioni di portare la palla oltre la linea di meta avversaria, ma in posizione laterale rispetto alla porta mettendo capitan Giacometti nelle condizioni di una trasformazione difficile.
Con la situazione di vantaggio Per il Cé di 19 a 14 si arrivava agli ultimi minuti di questa gara tiratissima.
Nell’abbondante recupero del tempo perso, decretato dall’arbitro, gli avversari mandavano in meta il loro giocatore più reattivo che sfruttando un buco nello schieramento dei Nostri riusciva ad acquistare velocità e portare l’ovale in meta, che veniva trasformata subito dopo. Il crepuscolo pavese ha visto il gruppo di Brambilla Longoni raccogliere la prima sconfitta in questo campionato contro i vicini del Cologno. Questa, che per questi giovani giocatori crescendo potrà diventare una storia infinita che continuerà sabato prossimo andando a giocare in casa dell’Iride Cologno. A fine partite le due squadre si sono mescolate per un tonante saluto allo sport più bello che c’è.

Mentre i Giovani della U14 si esibivano a Pavia i loro amici della categoria superiora calcavano il verde prato di casa contro i pari età del Rugby Crema. Seconda partita e seconda convincente vittoria del CE . Sabato al comunale buonarroti si sono affrontate due squadre con problemi entrambe di organico infatti si è giocato 13 contro 13. Nonostante tutto il CE parte convinto e travolge il Crema con un totale di 15 mete 7 delle quali vengono trasformate da Brioschi Floriano. Il gioco del CE è stato vario con pressione sostegno corsa e buona concentrazione. Le mete:3 di Brioschi Floriano al 15° al 37° e al 49°-2 di Ghidotti Stefano al 20° al 45°-2 di Brambilla Michele al 54° al 59°-2 di Lazzaroni Paolo al 8° al 30°- 2 di Lazzerini Lorenzo al 33° al 56°-1 di Singer Duncan al 27°- 1 di Monaco Filippo al 35°-1 di Colombo Alessandro al 9°- 1 di Brioschi Giulio al 3°.
Alla fine della partita i due allenatori hanno deciso di dare la targa di MAN OF THE MATCH a Singer Duncan.

Alla Mattina della domenica è toccato alle compagine del Propaganda, U6, U8, U10, U12 tenere alto il nome del Rugby Cernusco partecipando al Torneo nazionale che si svlgeva presso i campi del Centro Sportivo Pioltelli sede del Rugby Monza. Torneo Nazionale che ha visto la partecipazione di squadre di diverse regioni quali Maire Tecnimont Rrugby Monza Rugby Club Levante, CUS Genova, CUS Milano, CUS Torino, Rugby Seregno, Amatori Rugby Novara, Amatori Milano Junior, Rugby Varese, Rugby Cernusco 1979, ASR Milano, molte di queste presenti con tutte le Under. Ennesima festa dello sport con la U6 del Cernusco che ha sbaragliato tutte le pari età.
La U8 si è classificata 6° sconfiggendo il CUS Milano,pareggiando con la ASR Milano e venendo sconfitta dall’Amatori Milano e dal Varese dopo che il tempo di gioco regolamentare si era concluso in parità, una meta a testa.
I marcatori della U8 grigioamaranto sono stati Nicolò Bogi (3), Nicolò Monti (2), Sean Maestri (2), Tedone Mattia (2), Thomas Di Marco (1).
Contemporaneamente La U10 allenata da Martino Cologni e Alfonso Giacometti si incontrava con le altre squadre di pari età fermandosi al quarto posto della classifica finale. Frutto del chiudere in testa il loro girone nella fare preliminare sconfiggendo il Monza per 7 a 0 con mete segnate da Giona (3), Jacopo (1), Simone (1), Davide (2) e l’Amatori Novara per 3 a 1 con mete di Gabriele (2) e Giona (1).
Nelle fasi sucessive la nostra compagine riportava una severa sconfitta contro l’ARS Milano per 0 a 5 e nella finale per il 3-4 posto veniva sconfitta di misura dal CUS Torino per 2 a 3 con Giona che segnava 2 mete.

Gli allenatori Ivan Dedè e Matteo Ramodia della U12 raccontano quello che è successo ai GRANDI del Propaganda:
L’under 12 ha partecipato al torneo di Monza dove si sono scontrate 14 squadre di buon livello. malgrado il pronostico che ci vedeva sfavoriti fin dall’inizio, grazie ad una discreta qualità di gioco e miglioramento tattico e di concentrazione dei ragazzi in campo, siamo riusciti ad ottenere un secondo piazzemento nella prima fase di qualificazione (UNION MILANO 0 – 1 CE meta di Longoni Simone, PETRARCA PADOVA A 3 – 0 CE, CUS MILANO 3 – 3 CE con due mete di Colombo Andrea e una Fattori Enrico) e con successivie eliminaziioni siamo giunti all’ottavo posto finale (AMATORI MILANO 1 – 0 CE, RUGBY CLUB LEVANTE 3 – 0 CE). Resta comunque una grossa difficoltà disciplinare in campo durante il gioco che ci vede sfavoriti nell’assegnazione di numerosi calci di punizioni a sfavore, ed inoltre una carenza di autostima quando i ragazzi si trovano ad affrontare squadre dai nomi importanti ma che in realtà sono alla loro portata (ad ex. affrontare il petrarca padova in modo difensivo e non in modo offensivo ha portato alla loro sconfitta ed ad uno scontro successivo con il cus milano affrontato con mentalità perdente rischiando dopo essere andati in vantaggio di 3 mete a uno, e poi finita in parità, di perdere). nota positiva è la maggior partecipazione dei ragazzi sia negli allenamenti che nei tornei e speriamo che continui questa buona partecipazione in futuro.

Il week end si chiudeva con la trasferta della compagine seniores in Val Camonica per affrontare la compagine di casa nella 3° giornata del campionato di serie C girine di Merito Nord-Ovest. Ma questa è un’altra storia.

2 thoughts on “Il weekend passato a tutta Under

  1. la verita’ è che hanno fatto ditutto per penalizzarci le due squadre di milano con arbitraggi sconfortantie e giocatori mischiati.

    si vede che hanno paura e ci temono

    mario desantis

  2. Sono molto orgoglioso dei bambini dell’Under 6, che non si risparmiano mai, danno l’anima e soprattutto si divertono un sacco.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi