home ARCHIVIO, PRIMA SQUADRA CERNUSCO – CESANO 5 – 6

CERNUSCO – CESANO 5 – 6

CERNUSCO SOTTOTONO SCONFITTO IN CASA
Cernusco:
Mapelli, Sirtori, Italiano, Borsetti (70’ Bolli), Farina (60’ Loffredo), Serra (40’ Cremascoli), Campanale, Brambilla M., Bocchino, Brambilla R., Sala D., Riboldi, Contini, Motta, Gentile (40’ Fontanili)
a disp: Sala L., Bari, Benussi,
Allenatori Vegezzi, Alberti
Cesano
Guastalla, Bergomi, Dan, Guglielmi, Cimino, Notaristefano, Vitale, Worms, Talamini, Marino, Magrani, Autelitano, Ricchiuti, Bincibelli, Galise
a disp. Autelitano, Giliberto, Gianni
Marcatori:
17’ calcio piazzato Vitale (Cesano), 79’ meta Loffredo (Cernusco), 84’ c.p. Vitale (Cesano)
Domenica amara per il Cernusco sconfitto in casa dal Cesano che si sta affermando come vera e propria sorpresa di questo girone. Quindici giorni fa la squadra del “patron” Nunzio Notaristefano si era infatti già imposta in trasferta con l’ASR Milano, una delle squadre considerate favorite per il successo finale.
Primo tempo favorevole alla squadra ospite che riesce a schiacciare nella propria metacampo la squadra di casa riuscendo a segnare un calcio piazzato con il mediano di mischia Vitale. Il Cernusco appare invece impacciato, disordinato in attacco ed incapace di sfruttare la superiorità dei propri trequarti.
Nella seconda frazione la squadra di casa riesce però a reagire, grazie anche all’inserimento degli esperti Davide Cremascoli apertura e Mino Fontanili pilone. Il quindici grigiorosso domina in touche, e si fa rispettare nelle mischie ordinate e nei raggruppamenti spontanei.
Questa superiorità viene però concretizzata solo al 79’ con una meta del veloce “Duccio” Loffredo dopo che molti calci piazzati da posizioni favorevoli vengono sprecati dal Cernusco. Il vantaggio dura però solo pochi minuti in quanto a favore del Cesano vengono concessi due calci di punizione durante il tempo di recupero. Il primo viene sprecato dall’apertura Notaristefano mentre all’84’ ancora Vitale sigla i tre punti della vittoria che permettono ai biancoverdi di aggiudicarsi il match.
Paradossale la situazione del Cernusco sconfitto per la seconda volta avendo subito una sola meta in quattro partite.
Lolli

»crosslinked«

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi